Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di luglio

  • MODALITÀ VERSAMENTO IMPOSTA DI BOLLO VIRTUALE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Modalità di assolvimento dell’imposta di bollo per i contratti pubblici formati all’interno del mepa, e gli allegati documenti redatti in formato elettronico firmati digitalmente.
    Download Richiedi il documento
  • AGGIORNAMENTO LINEE GUIDA N. 4 SULLE PROCEDURE AFFIDAMENTO SOTTO SOGLIA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicati gli aggiornamenti dei punti 1.5, 2.2, 2.3 e 5.2.6, lettera j), delle linee guida n. 4, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti «procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici».
    Download Richiedi il documento
  • ANNOTAZIONE NOTIZIE UTILI NEL CASELLARIO (213.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’anac sospende i procedimenti di annotazione nel casellario delle notizie utili, non costituenti false dichiarazioni.
    Download Richiedi il documento
  • ALBO COMMISSARI – SOSPENSIONE DELL’OPERATIVITÀ (78)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’autorità sospende l'operatività dell'albo dei commissari di gara di cui all'articolo 78 del decreto legislativo 19 aprile 2016, n. 50
    Download Richiedi il documento
  • LAVORI DI MANUTENZIONE – CARATTERISTICHE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    I rilievi metrici e topografici delle opere architettoniche in 2 o in 3 d sono da ritenere preliminari e propedeutici per la corretta esecuzione dei lavori, destinate a formulare un quadro predittivo delle attività di manutenzione.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO – NORMATIVA APPLICABILE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicata la circolare sull’attuazione delle norme relative all’accesso civico generalizzato.
    Download Richiedi il documento
  • PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO: CRITERI PER LA COMUNICAZIONE DI INFORMAZIONI (3.1.EEE)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicata la circolare con la quale si definiscono i criteri per la comunicazione di informazioni relative al partenariato pubblico-privato.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERI DI VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA – IDONEITA’ (95.6)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Le stazioni appaltanti devono individuare criteri di valutazione concretamente idonei a evidenziare le caratteristiche migliorative delle offerte presentate dai concorrenti, eventualmente sotto il profilo tecnico.
    Download Richiedi il documento
  • ESCLUSIONE OFFERTE CONTENENTI PRODOTTI ORIGINARI DI PAESI TERZI – LIMITI (137.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    E’ legittima la clausola concernente la volontà di esercitare la facoltà di escludere le offerte ove le forniture, per un valore superiore al 50%, provengano da paesi terzi.
    Download Richiedi il documento
  • CRISTALLIZZAZIONE SOGLIA DI ANOMALIA – RATIO (95.15)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il principio dell’immodificabilità della graduatoria e di irrilevanza delle sopravvenienze pur se determinate da vicende giudiziarie è volto ad assicurare la stabilità agli esiti dei procedimenti di gara, semplificare le procedure e disincentivare forme di tutela indiretta e opportunistica, scongiurando gli effetti indiretti sulla soglia di anomalia delle ammissioni ed esclusioni disposte ad offerte economiche note.
    Download Richiedi il documento
  • COSTI SICUREZZA QUANTIFICATI DALLA STAZIONE APPALTANTE – RIBASSO OFFERTO (23.16)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Nel caso in cui i costi della sicurezza esterni siano stati quantificati dalla stazione appaltante, ed il concorrente abbia commesso l’errore nel riportare il dato nell’offerta, occorre dare prevalenza al ribasso percentuale offerto, proprio perché è il dato centrale in cui viene resa palese la volontà del dichiarante.
    Download Richiedi il documento
  • ESCLUSIONE DALLA GARA – MOTIVAZIONE DEL PROVVEDIMENTO (80.5.C)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il provvedimento di esclusione deve essere adeguatamente motivato dalla stazione appaltante. E’ legittimo anche un richiamo per relationem al provvedimento adottato da altra amministrazione, che ha trattato una fattispecie identica.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ART. 97 COMMA 2 D.LGS. 50/2016: CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA (97.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicata la Circolare del Ministero delle Infrastrutture sulle note esplicative relative all’applicazione del nuovo metodo di aggiudicazione ai sensi dell’art. 97 comma 2 del d.Lgs. 50/2016.
    Download Richiedi il documento
  • DETERMINAZIONE SOGLIA DI ANOMALIA – CRITERIO DI CALCOLO (97.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’Autorità ritiene, tenuto conto dell’art. 97 comma 2 d.Lgs. D.Lgs. 50/2016, che il decremento della soglia di cui alla lettera c) non si esprima in termini percentuali.
    Download Richiedi il documento
  • CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA ART. 97 COMMA 2 D.LGS. 50/2016 - PARERE DEL MIT (97.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicato il parere del ministero delle infrastrutture su come applicare il decremento di cui alla lett. D) dell'art. 97 comma 2 d. Lgs. N. 50/2016.
    Download Richiedi il documento
  • FORNITURA E POSA DI CALCESTRUZZO – E’ UN CONTRATTO DI SUBAPPALTO (105)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Quando il bene viene trasformato all’interno del cantiere o vengono apportate modifiche tali da mutarne la destinazione d’uso o la consistenza fisica (fornitura e posa di calcestruzzo) si è in presenza di un subappalto; viceversa quando il materiale fornito entra già come un bene finito e dunque mantiene inalterate le proprie caratteristiche strutturali la prestazione risulta inquadrabile come fornitura con posa in opera.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERI SOGGETTIVI – OFFERTA TECNICA – LEGITTIMI SOLO A CERTE CONDIZIONI(95.6.E)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    I profili di carattere soggettivo eventualmente introdotti dalle stazioni appaltanti nella valutazione delle offerte tecniche «in ogni caso, devono riguardare aspetti, quali quelli indicati dal codice, che incidono in maniera diretta sulla qualità della prestazione».
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI SUPPLEMENTARI NELLE CONCESSIONI DI SERVIZIO – LIMITI (175)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La modifica del rapporto concessorio, senza indire una nuova procedura di aggiudicazione, spetta all’amministrazione che è tenuta a valutare in concreto le reali esigenze sottese al ricorso all’istituto, senza alterare considerevolmente gli elementi essenziali del contratto.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI E CAPACITA’ PIU’ RIGOROSI – LIMITI AL PRINCIPIO DI PROPORZIONALITA’ (83.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    I bandi di gara possono prevedere requisiti di capacità particolarmente rigorosi, purché non siano discriminanti e abnormi rispetto alle regole proprie del settore.
    Download Richiedi il documento
  • DICHIARAZIONE CESSATI – ASSENZA – SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    A seguito del soccorso istruttorio l’esclusione dalla gara essere disposta esclusivamente nel caso in cui il concorrente non ottemperi alla richiesta della stazione appaltante ovvero non possieda, effettivamente, il requisito.
    Download Richiedi il documento
  • LEGGE BOLZANO - SEMPLIFICAZIONE NEGLI APPALTI PUBBLIXI
    Tipo Documento: NORMATIVA
    Descrizione:
    Pubblicata la legge provinciale provincia autonoma di bolzano recante semplificazioni negli appalti pubblici.
    Download Richiedi il documento
  • MODIFICA LEGGE SERVIZI DI TRASPORTO NELLE FERROVIE TURISTICHE
    Tipo Documento: NORMATIVA
    Descrizione:
    Pubblicata la legge recante modifiche alla l. 128/2017, in materia di affidamento dei servizi di trasporto nelle ferrovie turistiche.
    Download Richiedi il documento
  • PEZZI DI RICAMBIO – SOLO ORIGINALI – ILLEGITTIMA RICHIESTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La pretesa di una stazione appaltante relativa alla disponibilità di sole parti di ricambio nuove e originali appare, nella sua assolutezza, incompatibile con il principio di equivalenza enunciato dall’art. 68 d.Lgs. N. 50/2016.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITO DI ESECUZIONE - LEGITTIMITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittima la clausola della lex specialis con la quale è richiesta ai concorrenti la disponibilità di una sede operativa a una distanza predeterminata, ove costituisca requisito di esecuzione del contratto e non di partecipazione alla proceduta di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTO AUTONOMO DI GARANZIA - GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIO – RISARCIMENTO DANNI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La polizza fideiussoria non mira a garantire l'adempimento dell'obbligazione principale, bensì a indennizzare il creditore insoddisfatto mediante il tempestivo versamento di una somma di denaro predeterminata.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURA RISTRETTA -OPERATORI ECONOMICI AMMESSI – IDENTITA’ GIURIDICA TRA I SOGGETTI DELLE DUE FASI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di procedura ristretta sussiste la necessità di mantenere un’identità giuridica e sostanziale tra il candidato prequalificato e quello che presenta l’offerta
    Download Richiedi il documento
  • COSTI DELLA MANODOPERA - NO SOCCORSO ISTRUTTORIO (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'omessa indicazione nell'offerta economica dei costi della manodopera non può essere sanata tramite soccorso istruttorio e determina l'esclusione dalla gara del concorrente.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO DI GARANZIA - SENZA RISORSE GARANTISCE L'AUSILIARIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata indicazione delle risorse puntuali in un avvalimento non legittima l'esclusione se l'oggetto del contratto è comunque determinabile
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI INVARIANZA DELLA SOGLIA DI ANOMALIA (95.15)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di invarianza della soglia di anomalia, di cui all'art. 95, comma 15, di cui al d.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 ha la funzione di assicurare stabilità agli esiti finali della procedura di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CONDOTTA PENALMENTE SANZIONATA - DISSOCIAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non era necessaria l’adozione delle “misure che dimostrano la completa ed effettiva dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata”, in quanto le sentenze a carico dell’ex direttore tecnico non erano state emesse negli ultimi 5 anni e non avevano comportato un periodo di esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI EQUIVALENZA – LIMITI –OFFERTE TECNICAMENTE INAPPROPRIATE – NON AMMESSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il “peso” di un prodotto non configura una specifica tecnica passibile d’equivalenza ai sensi dell’articolo 68 del codice degli appalti, integrando piuttosto una caratteristica intrinseca e predefinita che vale a individuare la tipologia di bene richiesto.
    Download Richiedi il documento
  • SOTTOSCRIZIONE PROGETTO OPERE NON CIVILI – SOLO INGEGNERI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le progettazioni tecniche che non attengano all’edilizia civile rientrano nell’ambito delle competenze dei soli ingegneri, mentre la progettazione attinente l’edilizia civile può essere svolta anche dagli architetti.
    Download Richiedi il documento
  • DM TARIFFE SERVIZI PROGETTAZIONE – CARATTERE VINCOLANTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I parametri previsti dai decreti che determinano le tariffe in ambito di servizi di progettazione non sono vincolanti.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTI CONTINUATIVI DI COOPERAZIONE: UN ESEMPIO NEI SERVIZI DI RISTORAZIONE (105.3.C-BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Qualora l’oggetto espresso dell’appalto sia unicamente quello della produzione dei pasti per il servizio di ristorazione, le prestazione di analisi chimiche e di disinfestazione appaiono di carattere complementare ed aggiuntivo e possono essere provate mediante accordi quadro sottoscritti in epoca anteriore all’indizione della gara.
    Download Richiedi il documento
  • NUOVO CALCOLO DELL’ANOMALIA – PRECISAZIONI (97.2.D)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In base all’art. 97 c. 2 lett. D) del d.Lgs. N. 50/2016 secondo cui, “la soglia calcolata alla lettera c) è decrementata di un valore percentuale”, il significato letterale del termine “decrementare” si riferisce all’operazione matematica della “sottrazione”, mentre l’espressione “valore percentuale” va riferita alla grandezza numerica oggetto di sottrazione.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA – ERRORE MATERIALE – EFFETTI (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In una gara di durata quinquennale, qualora l’offerente per mero errore materiale indichi un valore economico riferito ad un triennio, va legittimamente escluso dalla stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITO DI ESECUZIONE ASSOLTO MEDIANTE CONTRATTO CONTINUATIVO DI COOPERAZIONE (105.3.C-BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La richiesta della disponibilita’ della sede operativa, quale requisito di esecuzione, puo’ essere garantita da un contratto continuativo di cooperazione, servizio e/o fornitura sottoscritto in epoca anteriore alla indizione della procedura finalizzata alla aggiudicazione dell’appalto.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA ECONOMICA – OMESSA INDICAZIONE COSTI SICUREZZA – EFFETTI (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I partecipanti alla gara devono indicare nell’offerta economica i costi interni per la sicurezza del lavoro, pena l'esclusione dell’offerta dalla procedura anche se non prevista nel bando di gara, non sanabile con il soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA ECONOMICA PRIVA DI FIRMA DIGITALE – EFFETTI (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Se l’operatore economico, nell’ambito di una gara telematica, marca temporalmente il file dell’offerta economica ma non appone la firma digitale, deve essere escluso.
    Download Richiedi il documento
  • LEX SPECIALIS DI GARA – INTERPRETAZIONE – FAVOR PARTECIPATIONIS
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le regole della lex specialis di gara vincolano sia i concorrenti, sia la stessa amministrazione. Nel caso di clausole obiettivamente oscure o non chiare vige il principio del favor per la partecipazione alla gara.
    Download Richiedi il documento
  • FORNITURE DI FARMACI BIOSIMILARI – REGOLA DELL’EQUIVALENZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le forniture di farmaci biosimilari deve fondarsi sull’identico principio attivo sul quale si basa il farmaco “originator”. Tuttavia, non è esclusa la possibilità di mettere in gara con unico lotto farmaci biologici “originatori” con diversi principi attivi, secondo la regola dell’equivalenza.
    Download Richiedi il documento
  • TASSATIVITA’ CAUSE DI ESCLUSIONE - (83.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In base al principio della tassatività delle cause di esclusione, le norme della disciplina di gara devono essere interpretate con proporzionalità e ragionevolezza.
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDABILITA' CONCORRENTE (ART.80.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Va rimessa alla stazione appaltante la valutazione caso per caso in ordine alla affidabilità del concorrente. Essa deve potere escludere l’operatore inaffidabile in qualunque momento della procedura e non solo dopo una sentenza giudiziale che confermi la risoluzione contrattuale; tuttavia, non può essere automaticamente vincolata dall’esito di un giudizio sulla risoluzione.
    Download Richiedi il documento
  • UNICO CENTRO DECISIONALE ED ANNOTAZIONE NEL CASELLARIO ANAC – LIMITI (80.5.M)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il confezionamento di due offerte simili conduce all’esclusione dalla gara dell’operatore economico e, se non dipende da un comportamento ascrivibile a titolo di dolo o colpa grave, non avviene l’annotazione nel casellario informatico dell’anac.
    Download Richiedi il documento
  • FASI DEL PROCEDIMENTO – FIGURA DEL RUP (31.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le fasi del procedimento possono essere affidate a più figure ma la responsabilità unitaria resta al rup.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO CONGRUITA’ OFFERTA – LIMITI (97.3 – 97.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio di incongruenza dell'offerta economica deve essere condotto allargando lo sguardo a tutti gli elementi positivi e negativi. Relativamente agli oneri aziendali della sicurezza, essi devono essere rapportati “all'entità e alle caratteristiche della fornitura”.
    Download Richiedi il documento
  • VERBALI DI GARA ASSORBITI NELLA DECISIONE COLLEGIALE FINALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In assenza di un espresso obbligo di specifica verbalizzazione imposto dal disciplinare di gara, gli apprezzamenti dei commissari sono destinati ad essere assorbiti nella decisione collegiale finale.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE AGGIUDICAZIONE – TERMINI (76)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine di impugnazione decorre dalla data di conoscenza dell’aggiudicazione, non dalla data di effettiva conoscenza dei vizi.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA – INCOMPLETA SOTTOSCRIZIONE – EFFETTI (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’incompleta sottoscrizione dell’offerta economica, firmata soltanto su una delle due pagine, pur integrando un’ipotesi di “irregolarità formale”, non costituisse una “irregolarità essenziale”.
    Download Richiedi il documento
  • TITOLO BENI CULTURALI E DIVIETO DI AVVALIMENTO - LEGITTIMO (146.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’ambito di una gara per l’affidamento del servizio inerente i beni culturali è legittima la contestazione del contratto di avvalimento che deve ritenersi illegittimo in quanto in contrasto con l’art. 146 d. Lgs. N. 50/16 che preclude l’operatività dell’istituto.
    Download Richiedi il documento
  • CRISTALLIZZAZIONE DELLA SOGLIA DI ANOMALIA (95.15)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le variazioni sopravvenute, anche in conseguenza di una pronunzia giurisdizionale successiva alla fase di ammissione, regolarizzazione od esclusione delle offerte, non impone un nuovo calcolo delle medie nella procedura, né per l’individuazione della soglia di anomalia.
    Download Richiedi il documento
  • SBLOCCA CANTIERI - SEMPLIFICAZIONI ANTIMAFIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Testo del dm recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici.
    Download Richiedi il documento
  • CONCORDATO IN BIANCO - REGOLE CONGELATE PER GLI APPALTI IN CORSO (80.5BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La presentazione, durante una procedura di gara, di una domanda di "concordato in bianco" comporta l’esclusione dalla gara per violazione del principio di continuità dei requisiti di partecipazione.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE AGGIUDICAZIONE – NON PARTECIPANTE – INAMMISSIBILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Soltanto colui che ha partecipato alla gara è legittimato ad impugnare l'esito della medesima, in quanto soltanto a quest’ultimo è riconoscibile una posizione differenziata.
    Download Richiedi il documento
  • IMMODIFICABILITÀ DELL’OFFERTA – LIMITI OPERATO COMMISSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’operato della commissione è illegittimo in quanto dopo avere rettificato i punteggi tecnici, ha provveduto di conseguenza a modificare non solo la graduatoria tecnica formulata in precedenza, ma anche il prezzo medio offerto dall’aggiudicataria, pertanto non può essere qualificato come mera rettifica di un errore materiale o di calcolo, integrando, piuttosto, una vera e propria modifica del contenuto dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI - MODELLO CLAIMS MADE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’ambito dei servizi assicurativi la clausola del disciplinare che prevede il modello claims made non può prescindere dall’applicazione degli artt. 1892 (dichiarazioni inesatte e reticenze con dolo o colpa grave) e 1893 c.C. (dichiarazioni inesatte e reticenze senza dolo o colpa grave).
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO FAVOREVOLE DI "NON ANOMALIA" - NATURA GLOBALE E SINTETICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio favorevole di “non anomalia” dell’offerta in una gara d’appalto non richiede una motivazione puntuale ed analitica, essendo sufficiente anche una motivazione espressa per relationem alle giustificazioni rese dall’impresa offerente.
    Download Richiedi il documento
  • COMMISSIONE GIUDICATRICE – ESPERIENZA SPECIFICA - DEVE ESSERE RIFERITA AD AREE TEMATICHE OMOGENEE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Relativamente al provvedimento di nomina della commissione di gara non sussiste l’onere di immediata impugnazione in quanto non produce effetti definitivi per gli operatori economici, né vantaggiosi né lesivi.
    Download Richiedi il documento
  • RINVIO PREGIUDIZIALE ALLA CORTE DI GIUSTIZIA UE - REVISIONE PREZZI – SETTORI SPECIALI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Sulla rimessione alla corte di giustizia dell'ue di alcune questioni concernenti quando sussiste un obbligo di rimessione, da parte del giudice di appello, al giudice europeo e sull'estensione della revisione prezzi ai cd. Settori speciali
    Download Richiedi il documento
  • FORNITURE DI MEDICINALI - EQUIVALENZA TERAPEUTICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel caso in cui due farmaci condividano tutti i livelli dell’atc, ivi compreso il quinto, concernente il principio attivo, possono dirsi terapeuticamente equivalenti, sino a contraria prova scientifica
    Download Richiedi il documento
  • GARA SUDDIVISA IN LOTTI - RICORSO CUMULATIVO - AMMISSOSOLO SE VENGONO DEDOTTI IDENTICI MOTIVI (204.1.I)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel caso di presentazione di offerte per più lotti l'impugnazione può essere proposta con ricorso cumulativo solo se vengono dedotti identici motivi di ricorso avverso lo stesso atto.
    Download Richiedi il documento
  • TRASPORTO SANITARIO - AFFIDAMENTO DIRETTO AD ASSOCIAZIONI VOLONTARIATO –AMMISSIBILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il trasporto sanitario può essere affidato direttamente ad associazioni volontariato purché il contesto normativo e convenzionale in cui si svolge l'attività delle associazioni in parola contribuisca effettivamente a una finalità sociale e al perseguimento degli obiettivi di solidarietà ed efficienza di bilancio.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI IDENTICI – LEGITTIMA RICHIESTA – COLLEGATA ALLA PARTICOLARITA’ DEL SERVIZIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della prova del possesso dei requisiti di capacità economica, tecnica e professionale, in tema di appalto di servizi per l’assistenza specialistica agli alunni disabili, è legittima la previsione del che pretenda l’attestazione dello svolgimento di servizi “identici” a quelli oggetto di gara.
    Download Richiedi il documento
  • COMMISSIONE GIUDICATRICE - NON OCCORRE VERBALIZZARE I SINGOLI GIUDIZI INDIVIDUALI- METODO DEL CONFRONTO A COPPIE (77)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In assenza di uno specifico obbligo imposto dalla disciplina di gara, non occorre verbalizzare i singoli giudizi individuali dei commiossari, la cui separata enunciazione ha il valore di mera formalità interna ai lavori della commissione stessa.
    Download Richiedi il documento
  • PREVISIONI PENALI IN MATERIA TRIBUTARIA – NON RILEVANO LE VIOLAZIONI STRUMENTALI E PRODROMICHE, MA SOLO LA FINALE EVASIONE DEL TRIBUTO - NON SUSSISTE ALCUN OBBLIGO DI DICHIARARE IL PRECEDENTE PENALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non sussiste l’obbligo di dichiarare il precedente penale in materia tributaria a fronte della abrogazione della norma penale.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – NON SI APPLICA SE LA PROCEDURA E’ APERTA AL MERCATO (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non opera il principio di rotazione quando l’affidamento avvenga con procedura aperta al mercato nella quale la stazione appaltante non operi alcuna limitazione in ordine al numero di operatori economici tra i quali effettuare la selezione.
    Download Richiedi il documento
  • GESTIONE “IN HOUSE” - VERIFICA DELL’ESISTENZA DEL CONTROLLO ANALOGO (5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ possibile l’affidamento “in house” ad una persona giuridica se l’amministrazione aggiudicatrice o l’ente aggiudicatore esercitano sulla persona giuridica stessa un “controllo analogo a quello che esercita sui propri servizi”, vale a dire che la società in house costituisce quasi un suo “braccio operativo.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA INDICAZIONE ONERI DI SICUREZZA – NO SOCCORSO ISTRUTTORIO SALVA IPOTESI DI IMPOSSIBILITA’ OGGETTIVA (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata indicazione dei costi di manodopera porta alla esclusione dell’operatore economico, salva esclusivamente la comprova di una impossibilità oggettiva di indicazione degli stessi.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA – ERRATA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO PER ERRORE NELLA CREAZIONE DEL MODELLO DELLA PROCEDURA – RIATTRIBUZIONE PUNTEGGIO TECNICO – INDICAZIONE IN UN DOCUMENTO CARTACEO –LEGITTIMITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Né la legge di gara né la normativa in materia impongono l’utilizzo esclusivo dei mezzi telematici a pena in ogni caso di illegittimità dell’intero procedimento.
    Download Richiedi il documento
  • LEGITTIMA LA MODIFICA DEI COSTI DELLA MANODOPERA IN FASE DI VERIFICA DELL’ANOMALIA DELL’OFFERTA (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ consentito nell’ambito del procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta il ricalcolo in riduzione del costo del lavoro fermo restando il rispetto della la normativa stabilita in sede di contrattazione collettiva nonché l’immodificabilità del ribasso offerto.
    Download Richiedi il documento
  • DIFFERENZA TRA RATEIZZAZIONE E DEFINIZIONE AGEVOLATA – REGOLARITA’ FISCALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In materia di regolarità fiscale emerge una distinzione ai fini della partecipazione tra rateizzazione e definizione agevolata. Nel caso di rateizzazione serve l’atto di assenso dell’agente della riscossione, mentre nell’ipotesi di definizione agevolata rileva anche solo l’avvenuta presentazione dell’istanza.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZIO GESTIONE RIFIUTI – ORDINANZE SINDACO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    È illegittima l’ordinanza contingibile e urgente emanata dal sindaco al fine di assicurare il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani se prevede una determinazione unilaterale del corrispettivo che dovrà essere pagato al privato per l’esecuzione di quella prestazione
    Download Richiedi il documento
  • RISTORAZIONE DELLA MENSA COMUNALE - PREVALENZA PRODOTTI ITALIANI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La ricorrente principale , infatti, doveva essere esclusa per la non conformità dei prodotti offerti alle specifiche tecniche minime del capitolato speciale d’appalto. Le specifiche tecniche in questione, costituiscono infatti parte integrante e sostanziale del capitolato speciale d’appalto , e sono state accettate incondizionatamente e senza riserve con la presentazione dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • REATI ESTINTI – NO OBBLIGO DICHIARATIVO (80. 5.FBIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’operatore economico non è tenuto a dichiarare, in sede di gara, l’esistenza di condanne penali afferenti a reati dichiarati estinti e l’omessa dichiarazione non determina esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA APERTURA PLICHI IN ORARI DIVERSI – GARANZIA INTEGRITA’ OFFERTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La gestione telematica della gara offre il vantaggio di una maggiore sicurezza nella conservazione delle offerte e garantisce l’immodificabilità delle stesse, nonché la tracciabilità di ogni operazione compiuta.
    Download Richiedi il documento
  • SMALTIMENTO DI RIFIUTI – OFFERTA ECCEDENTE FABBISOGNO – LEGITTIMA ESCLUSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’offerta, resa in gara pubblica, di realizzare un impianto di smaltimento notevolmente eccedente il fabbisogno dell’utenza provinciale va esclusa essendo necessario contemperare il principio di specializzazione con quello di prossimità (al fine di movimentare una quantità di rifiuti solo a livello provinciale)
    Download Richiedi il documento
  • TAGLIO DELLE ALI - OFFERTE DI IDENTICO VALORE – EFFETTI (97.2.A)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Dopo il “taglio delle ali”, nelle successive fasi di definizione delle medie (media dei ribassi e scarto medio dei ribassi superiori alla media) occorre considerare tutte le offerte non accantonate, singolarmente, anche se di valore identico.
    Download Richiedi il documento
  • GRAVE ILLECITO PROFESSIONALE – VALUTAZIONE E RILEVANZA TEMPORALE (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La valutazione delle condotte idonee a configurare un grave illecito professionale è rimessa alla stazione appaltante. Non è prevista alcuna espressa previsione sulla rilevanza temporale dei gravi illeciti professionali.
    Download Richiedi il documento
  • DIVIETO DI INTESE RESTRITTIVE SUL MERCATO – POTERI DEL GIUDICE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Sul divieto di intese restrittive della libertà di concorrenza (antitrust), il giudice amministrativo è chiamato ad un sindacato, non di astratta “attendibilità”, bensì di “maggiore e preponderante attendibilità” della valutazione.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE AGGIUDICAZIONE – ISTANZA CAUTELARE – STAND STILL PROCESSUALE – EFFETTI (32.11)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di proposizione di un ricorso avverso l'aggiudicazione con contestuale domanda cautelare, il contratto non può essere stipulato fino alla pronuncia del provvedimento cautelare di primo grado o fino alla pubblicazione del dispositivo della sentenza di primo grado in caso di decisione del merito all'udienza cautelare.
    Download Richiedi il documento
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI – SANZIONE DELLA RETICENZA – APPLICAZIONE – RATIO (80)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’operatore economico deve dichiarare tutti i propri precedenti penali; in caso di reticenza sara’ legittima l’esclusione dalla procedura senza valutazione della rilevanza dei reati commessi.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA TECNICA – SOTTOSCRIZIONE DA PARTE DI UN TECNICO ABILITATO – ARCHITETTO O INGEGNERE – RIPARTO DI COMPETENZE – INTERPRETAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della sottoscrizione dell’offerta tecnica, il riparto delle competenze professionali tra la figura dell’ingegnere e quella dell’architetto è tuttora dettato dall’art. 51 del r.D. 23.10.1925 n. 2537.
    Download Richiedi il documento
  • RESPONSABILITÀ SOLIDALE PREVISTA DAL D.LGS. N. 276 DEL 2003 – INAPPLICABILITÀ AGLI APPALTI PUBBLICI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Gli appalti pubblici l’ordinamento prevede un complesso articolato di tutele tese ad assicurare il rispetto dei diritti dei lavoratori che compensano la mancata previsione della responsabilità solidale prevista dal d.Lgs. N. 276 del 2003, art. 29, che risulta dunque inapplicabile.
    Download Richiedi il documento
  • SOGLIA DI SBARRAMENTO - TETTO DI 42 PUNTI SU 70 - LEGITTIMITA’
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima la previsione di una soglia di sbarramento a 42 punti su 70 previsti per l’offerta tecnica.
    Download Richiedi il documento
  • MERCATI ELETTROCI - SCELTA CATEGORIA MERCEOLOGICA – CONGRUITA’
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’individuazione della categoria merceologica relativa ad una determinata gara viene rimessa alla discrezionalità dell’amministrazione.
    Download Richiedi il documento
  • AUTORIZZAZIONE EX ART. 59 DPR 380/01 (LABORATORI) – NECESSARIO POSSESSO IN CAPO AD OGNI SOGGETTO COMPONENTE IL RAGGRUPPAMENTO – LEGITTIMITA’
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima la richiesta del possesso della autorizzazione ai sensi dell’art. 59 dpr 380/01 (laboratori) in capo a tutti i membri del raggruppamento.
    Download Richiedi il documento
  • CONCESSIONE - PEF- NON È UN ELEMENTO COSTITUTIVO DELLE OFFERTE - APPLICABILITÀ DEL SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di mancata allegazione del piano economico finanziario deve essere concesso il soccorso istruttorio
    Download Richiedi il documento
  • ANOMALIA DELL’OFFERTA – VALUTAZIONE DA PARTE DEL GIUDICE IN CASO DI MANIFESTA IRRAGIONEVOLEZZA (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudice può annullare la valutazione di congruità di un’offerta qualora rilevi l’omissione di taluni costi, nonché la sottostima di altri risultando palese la macroscopica irragionevolezza della valutazione effettuata.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE PARI A ZERO – RATIO (97.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La ratio del disciplinare di gara che non ammette offerte pari a zero deve essere individuata o nella inattendibilità di una offerta che non preveda alcun utile per l’operatore economico ovvero nella impossibilità di applicare la formula matematica eventualmente prevista.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA INDICAZIONE COSTI SICUREZZA – EFFETTI (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’omessa indicazione dei costi di sicurezza aziendale comporta la legittima esclusione dell’operatore economico, se prevista dalle norme di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CENTRO COTTURA QUALE REQUISITO DI ESECUZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittimo richiedere la disponibilità di un centro di cottura localizzato quale requisito di esecuzione delle prestazioni negoziali e non di partecipazione alla gara. Il possesso verrà garantito in caso di esito favorevole della gara.
    Download Richiedi il documento
  • ANOMALIA DELL’OFFERTA – GIUSTIFICATIVI - LIMITI(97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel giudizio di anomalia dell’offerta, è ammissibile produrre giustificazioni fondate sui ribassi risultanti da preventivi dei subappaltatori.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTO INTEGRATO – INDICAZIONE DEL PROGETTISTA (216.4BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In un appalto integrato, l'operatore economico sprovvisto di soa per la progettazione può ricorrere, alternativamente, a due soluzioni organizzative, consistenti nella associazione in a.T.I. Con professionisti o nel ricorso al supporto di progettisti qualificati, meramente indicati.
    Download Richiedi il documento
  • COLLEGAMENTO SOSTANZIALE TRA IMPRESE – INDIZI SINTOMATICI (80.5.M)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Gli indizi sintomatici del fatto che le offerte presentate dalle imprese possano effettivamente essere state scaturigine di una voluntas comune comportano l’esclusione degli operatori economici dalla procedura di affidamento.
    Download Richiedi il documento
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI – OBBLIGO DICHIARATIVO GENERALIZZATO – LIMITI DI OPERATIVITÀ (80.5.C-BIS – 80.5.F-BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I c.D. Obblighi informativi, in particolare quelli di cui all’art. 80 comma 5 lettera c-bis) e lettera f-bis), sono posti a carico dell’operatore economico per consentire alla stazione appaltante un’adeguata e ponderata valutazione sull’affidabilità e sull’integrità del medesimo.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA TECNICA – SOGLIA DI SBARRAMENTO - LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La predeterminazione di una soglia minima di punteggi di qualità delle offerte quale criterio di filtro delle offerte stesse ai fini della prosecuzione della gara deve rimanere neutrale rispetto alla verifica della soglia e dunque è applicabile alle offerte non riparametrate.
    Download Richiedi il documento
  • INTEGRITA’ ED AFFIDABILITA’ DEI CONCORRENTI – APPREZZAMENTO DISCREZIONALE DELLA SA (80.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La stazione appaltante valuta discrezionalmente la sussistenza dei requisiti di "integrità o affidabilità" dei concorrenti. I soggetti, tra cui i membri degli organi con poteri di vigilanza, sono tenuti a dichiarare qualunque circostanza che possa ragionevolmente avere influenza sul processo valutativo demandato all'amministrazione.
    Download Richiedi il documento
  • ISCRIZIONE ALBO GESTORI AMBIENTALI – REQUISITO NON FRAZIONABILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’iscrizione all’albo gestori ambientali è un requisito di partecipazione non frazionabile necessario per l’espletamento di prestazioni dedotte in appalto. Se fosse frazionabile, si giungerebbe alla irragionevole conclusione di consentire la partecipazione alla gara del raggruppamento, la cui mandataria dovrebbe ricorrere alle altre imprese del raggruppamento per la dimostrazione del possesso di un requisito afferente tale servizio.
    Download Richiedi il documento
  • COSTITUZIONE DI SOCIETÀ TRA ENTI LOCALI - SUBENTRO NEI TITOLI CONCESSORI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In una visione moderna del diritto amministrativo, il perseguimento delle finalità pubbliche può avvenire o attraverso le pubbliche amministrazioni intese in senso classico (un’elencazione delle quali si ritrova all’art. 1, comma 2, d. Lgs. 165/2001) oppure tramite soggetti ad hoc creati per il perseguimento degli interessi pubblici stessi.
    Download Richiedi il documento
  • GARA SUDDIVISA IN LOTTI - NON È UN OBBLIGO INDEROGABILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’ambito sanitario il tema della suddivisione degli appalti in lotti risente del rapporto dialettico con l’obbligo legale di fare ricorso ad acquisiti centralizzati
    Download Richiedi il documento
  • DIRITTO ALL’ACCESSO - INTERESSE DIRETTO, ATTUALE E CONCRETO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La disciplina dell'accesso agli atti amministrativi non condiziona l'esercizio del relativo diritto alla titolarità di una posizione giuridica tutelata in modo pieno, essendo sufficiente il collegamento con una situazione giuridicamente riconosciuta.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE DA PARTE DI SOGGETTO NON PARTECIPANTE ALLA GARA – INAMMISSIBILITÀ.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    È inammissibile l’impugnazione dell’atto di aggiudicazione di una gara senza tuttavia che la ricorrente avesse partecipato alla stessa.
    Download Richiedi il documento
  • RIASSORBIMENTO PERSONALE – CLAUSOLA SOCIALE ILLEGITTIMA (50)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La clausola sociale di riassorbimento del 50% del personale è illegittima se “accoppiata” alla previsione di punteggi finalizzati a premiare il soggetto intenzionato ad assumere il maggior numero di personale.
    Download Richiedi il documento
  • NATURA DELLE LINEE GUIDA NR. 11/2018 (177.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La parte i delle “linee guida dell’anac, n 11” non è vincolante e pertanto non ha portata lesiva e non è, quindi, immediatamente impugnabili. La parte ii delle linee guida, autoqualificatasi “vincolante”, contiene specifici obblighi in capo al concedente e ai concessionari, ma non presenta carattere immediatamente lesivo. Infatti, gli operatori economici che ritengano di non doversi adeguare alle indicazioni ivi contenute in ragione della peculiarità del rapporto concessorio non incorrono immediatamente nella sanzione.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURA AVENTE AD OGGETTO L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PATROCINIO LEGALE - MANCATA PUBBLICAZIONE CAPITOLATO - SI TRATTA DI ATTO ESSENZIALE DELLA PROCEDURA CHE COMPORTA L’ILLEGITTIMITÀ DELLA GARA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittima la procedura avente ad oggetto l’affidamento del servizio di patrocinio legale in ipotesi di mancata pubblicazione capitolato
    Download Richiedi il documento
  • IMMODIFICABILITÀ LEX SPECIALIS DI GARA (ART. 71)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La lex specialis di gara non può essere in alcun modo modificata o integrata nemmeno dall'amministrazione, che ne risulta anzi vincolata al pieno rispetto senza alcun margine di discrezionalità
    Download Richiedi il documento
  • DIVISIONE IN LOTTI – OBBLIGO PARTECIPAZIONE MEDESIMA FORMA A TUTTI I LOTTI – LEGITTIMO (51)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittimo l’obbligo imposto alla stazione appaltante di partecipare nella medesima forma a tutti i lotti della stessa gara.
    Download Richiedi il documento
  • SUDDIVISIONE IN LOTTI – TUTELA PMI- LEGITTIMA DEROGA FINALIZZATA AD UN RISPARMIO DI SPESA (51)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima l’esclusione motivata della suddivisione in lotti ovvero il frazionamento in lotti di importo elevato.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA ALLEGAZIONE COMPUTO METRICO – ELEMENTO FUNZIONALE OFFERTA TECNICA – ESCLUSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima l'esclusione di un'impresa da una gara di appalto pubblico per mancata allegazione del computo metrico estimativo
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZIO DI PULIZIA E MONTE ORE MINIMO INDEROGABILE – IMMEDIATA IMPUGNABILITÀ DEL BANDO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ immediatamente impugnabile una clausola del bando di gare che, in una gara per l’appalto di servizi di pulizia, fissa un monte ore minimo inderogabile da prestare.
    Download Richiedi il documento
  • NOMINA AMMINISTRATORE GIUDIZIARIO PER IL CONTROLLO DELLA SOCIETÀ - SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO PROPOSTO AVVERSO L'INTERDITTIVA ANTIMAFIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il provvedimento che dispone l’amministrazione giudiziaria ex art. 34 del d.Lgs 159/2011 sospende gli effetti di cui all’art. 94, derivanti dall’emissione del provvedimento antimafia.
    Download Richiedi il documento
  • CERTIFICAZIONI DI QUALITÀ- PRINCIPIO DI EQUIVALENZA – MEZZI DI PROVA (87.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Con riferimento alle certificazioni di qualità, il principio di equivalenza riconosce ai partecipanti la facoltà di provare con ogni mezzo ciò che costituisce oggetto della certificazione richiesta dalla stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • COMPROVA REQUISITI E SOCCORSO ISTRUTTORIO - LIMITI (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non può ammettersi il soccorso istruttorio in sede di comprova dei requisiti.
    Download Richiedi il documento
  • RISOLUZIONI CONTRATTUALI NON PRESENTI NEL CASELLARIO ANAC (80.5.C – 213.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le risoluzioni contrattuali non presenti nel casellario anac sono comunque inadempienze e comportano l’esclusione per inaffidabilità dell’operatore economico.
    Download Richiedi il documento
  • PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE – COMPETENZA DIRIGENZIALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Rientra tra i compiti dei dirigenti l’adozione degli atti di gestione delle procedure di appalto, tra i quali il provvedimento di esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA ECONOMICA NELLA BUSTA AMMINISTRATIVA - EFFETTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittima l’esclusione dalla gara del concorrente che, per proprio errore, abbia inserito l’offerta economica (percentuale di ribasso) nella busta amministrativa. E’ irrilevante la circostanza che si trattasse di una gara da aggiudicare con il criterio del minor prezzo.
    Download Richiedi il documento
  • MANIFESTAZIONE D’INTERESSE FINALIZZATO ALLA COSTITUZIONE DI UN PARTENARIATO CON ENTI DEL TERZO SETTORE E COOPERATIVE SOCIALI – INAPPLICABILITÀ CODICE DEI CONTRATTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nella manifestazione di interesse per l’affidamento, in partenariato, dei servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali non vi è un obbligo di osservanza puntuale delle norme del codice dei contratti pubblici.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO- PIENA RESPONSABILITÀ SOLIDALE TRA CONCORRENTE E AUSILIARIA NEI CONFRONTI DELLA STAZIONE APPALTANTE IN RELAZIONE A TUTTE LE PRESTAZIONI CONTRATTUALI (89.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata specificazione nel contratto di avvalimento delle risorse messe a disposizione per l’esecuzione del medesimo, determina la violazione dell’art. 89, comma 5 del codice sulla piena responsabilità solidale tra concorrente e ausiliaria nei confronti della stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • ESECUZIONE DEI LAVORI - DEVE ESSERE DOCUMENTATA CON CERTIFICATI DI ESECUZIONE DEI LAVORI (86.5BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’esecuzione dei lavori deve essere comprovata a mezzo del certificato di esecuzione dei lavori, non risultando idonea una mera attestazione del rup né la fatturazione relativa ad un sal (non costituisce prova di regolare esecuzione, ma solo pagamento di un mero acconto previsto dal contratto).
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTI PUBBLICI- DISCIPLINA DI GARA- CLAUSOLE AMBIGUE- VA PRIVILEGIATA L’INTERPRETAZIONE ESTENSIVA (83.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In presenza di clausole ambigue della “lex specialis” va privilegiata l'interpretazione favorevole all'ammissione alla gara di un concorrente in luogo di quella tendente alla sua esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • TITOLO CURRICULUM NON SOTTOSCRITTO - NON SI APPLICA SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il curriculum del responsabile della manutenzione non sottoscritto dallo stesso in quanto non dipendente, non può essere oggetto di soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • ANNOTAZIONI NEL CASELLARIO ANAC - DEVONO ESSERE MOTIVATE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In tutti in casi in cui le annotazioni nel casellario dell’anac non siano direttamente previste dal legislatore come “atto dovuto” le stesse devono essere adeguatamente motivate.
    Download Richiedi il documento
  • L’OFFERTA ECONOMICA È DA VALUTARE PER TUTTE LE COMPONENTI DEL PRODOTTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittimo effettuare una valutazione “ristretta” delle offerte, nei loro aspetti tecnici, ma questo non è possibile per l’offerta economica.
    Download Richiedi il documento
  • COSTO MANODOPERA – GIUSTIFICAZIONI – NO MODIFICA OFFERTA TECNICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le giustificazioni sul costo del lavoro non possono modificare l’offerta tecnica.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA ECONOMICA PRIVA DI FIRMA DIGITALE DEVE ESSERE “REGOLARIZZATA”. (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’ambito di una gara telematica, la mancata apposizione sul documento informatico costituente l’offerta economica della firma digitale non determina esclusione.
    Download Richiedi il documento