Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di novembre

  • NUOVA PIATTAFORMA PAGOPA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Dall’11 novembre 2019 l’importo dovuto dagli operatori economici per partecipare alle procedure di scelta del contraente può essere pagato tramite la piattaforma digitale pagopa.
    Download Richiedi il documento
  • IL SUBAPPALTO DOPO LA SENTENZA CGUE C-63 (105.2)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’autorità nazionale anticorruzione ha inviato un atto di segnalazione a governo e parlamento in tema di subappalto a seguito della sentenza cgue c-63.
    Download Richiedi il documento
  • LINEE GUIDA PROVINCIA DI BOLZANO - CALCOLO ANOMALIA DELLE OFFERTE ED ESCLUSIONE AUTOMATICA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le linee guida della provincia di bolzano riguardante il calcolo dell’anomalia delle offerte ed esclusione automatica (delibera 30.10.2018 n. 1099) che confermano la validità ed efficacia della propria deliberazione n. 1099 dd. 30/10/2018 senza limiti temporali.
    Download Richiedi il documento
  • CESSIONE RAMO DI AZIENDA O AFFITTO DI AZIENDA – TRASFERIMENTO REQUISITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La cessione di azienda, al pari dell’affitto d’azienda, mette il cessionario/affittuario nella condizione di potersi giovare dei requisiti e delle referenze in relazione al compendio aziendale.
    Download Richiedi il documento
  • SUBAPPALTO – LIMITI ILLEGITTIMI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Osta la normativa nazionale che limiti al 30% la quota parte dell’appalto che l’offerente è autorizzato a subappaltare a terzi o che limiti la possibilità di ribassare i prezzi applicabili alle prestazioni subappaltate di oltre il 20% rispetto ai prezzi risultanti dall’aggiudicazione.
    Download Richiedi il documento
  • FORMULA ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO – INDICAZIONE NELLA LEX SPECIALIS - PROPORZIONALITÀ INVERSA – RISULTATI ABNORMI.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La formula di attribuzione del punteggio economico deve essere indicata nella documentazione di gara e non vale un mero rinvio a quel che prevede la piattaforma telematica.
    Download Richiedi il documento
  • FORMULE ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO PER VALUTAZIONE OFFERTA ECONOMICA - DISCREZIONALITÀ STAZIONE APPALTANTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La stazione appaltante gode di ampia discrezionalità nel determinare le formule in base alle quali attribuire il punteggio per la valutazione dell’offerta economica.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – PROCEDURE NEGOZIATE – APPLICABILITA’ (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di rotazione si applica anche alle procedure negoziate per l’affidamento degli appalti di servizi sottosoglia, ex art.36 del d.Lgs. N.50 del 2016.
    Download Richiedi il documento
  • DGUE MEDIANTE CD VUOTO – NO SOCCORSO ISTRUTTORIO(83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittima esclusione di un concorrente per aver prodotto contenente un supporto informatico (cd-recordable) vuoto, mancante di qualsiasi tipo di documentazione.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – INVITO GESTORE USCENTE – ADEGUATA MOTIVAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il fatto oggettivo del precedente affidamento impedisce alla stazione appaltante di invitare il gestore uscente, salvo che essa dia adeguata motivazione delle ragioni che hanno indotto, in deroga al principio generale di rotazione, a rivolgere l’invito anche all’operatore uscente.
    Download Richiedi il documento
  • CALCOLO DELLA SOGLIA DI ANOMALIA - CONFERMA INTERPRETAZIONE MIT
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il tar brescia conferma interpretazione del calcolo della soglia di anomalia fornito dal mit.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO ATTI – ESAME RISPETTO PRINCIPIO DI ROTAZIONE – AMMESSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’accesso agli atti preliminari di tutte le gare dell’ente per effettuare un controllo sull’applicabilità del principio di rotazione non è accesso esplorativo, ma finalizzato a verificare che il mancato invito e/o la mancanza di affidamenti in favore di un preciso operatore economico, nel corso dei passati cinque anni, non siano avvenuti in spregio ai generali principi di imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità, pubblicità e rotazione.
    Download Richiedi il documento
  • PROVVEDIMENTO ILLEGITTIMO – TERMINI PER AUTOTUTELA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Secondo il consiglio di stato, l’esercizio del potere di autotutela per l’annullamento d’ufficio di un provvedimento illegittimo può esplicitarsi anche oltre i diciotto mesi dell’articolo 21 nonies della legge 241/1990
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DELLA ROTAZIONE – PRECEDENTE AFFIDATARIO – ADEGUATA MOTIVAZIONE (36.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il rispetto del principio della rotazione deve avvenire già nella fase dell'invito degli operatori alla procedura di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTO AVVALIMENTO – IMPORTO –COMPUTATO ANOMALIA OFFERTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I costi dell’avvalimento devono essere considerati nella verifica dell’anomalia.
    Download Richiedi il documento
  • CONSORZIO STABILE - CONCORRE IN PROPRIO – DIVIETO CONSORZIATE DI PARTECIPARE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Se il consorzio stabile partecipa in proprio, sussiste per tutte le imprese partecipanti al consorzio e partecipanti alla gara anche in altra forma il conflitto d’interessi che inibisce la partecipazione alla gara.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI INFUNGIBILI – BASTA INDAGINE MERCATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di forniture e servizi caratterizzati da “infungibilità” ovvero “esclusività”, la scelta di ricorrere alla procedura negoziata senza pubblicazione del bando di gara richiede quindi un “particolare rigore” nell’individuazione dei presupposti giustificativi, da interpretarsi restrittivamente, ed é onere dell’amministrazione affidante dimostrarne l’effettiva esistenza
    Download Richiedi il documento
  • MALFUNZIONAMENTO PIATTAFORMA – RIAPERTURA TERMINI – DOVERE DELLA PA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    È illegittima l’esclusione di un concorrente da una gara a causa del malfunzionamento della piattaforma che non gli ha permesso di caricare offerta.
    Download Richiedi il documento
  • COMMISSIONE DI GARA – COMPETENZE SPECIFICHE PER OGNI SETTORE DI GARA – NON RICHIESTA (77.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non è richiesta una perfetta corrispondenza tra la competenza dei membri della commissione, anche cumulativamente considerata, ed i diversi ambiti materiali che concorrono alla integrazione del complessivo oggetto del contratto
    Download Richiedi il documento
  • ATI ORIZZONTALE - QUOTE DI ESECUZIONE DEI LAVORI – NECESSARIA INDICAZIONE (48.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittima l’esclusione della costituenda ati aggiudicataria non ha indicato, né in percentuale né descrittivamente, il riparto delle quote di esecuzione delle lavorazioni fra le società componenti la sub-ati orizzontale.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTO AVVALIMENTO – SOTTOSCRIZIONE SOLO AUSILIARIA – SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittima l’esclusione dell’impresa aggiudicataria perché il contratto di avvalimento presentato riporta soltanto la sottoscrizione digitale dell’impresa ausiliaria, ma non quella del legale rappresentante della ricorrente ausiliata.
    Download Richiedi il documento
  • ABROGAZIONE RITO SUPER-ACCELERATO – REGIME TRANSITORIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata tempestiva contestazione del provvedimento di ammissione dell’aggiudicataria adottato prima dell’entrata in vigore del decreto sblocca cantieri determina l’inammissibilità dell’impugnazione proposta avverso l’aggiudicazione.
    Download Richiedi il documento
  • ESCLUSIONE AUTOMATICA OFFERTE ANOMALE – PROCEDURA RDO MEPA – OBBLIGATORIA PER I SOTTOSOGLIA AL MINOR PREZZO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Alla luce della normativa attuale, in caso di minor prezzo è obbligatorio applicare l’esclusione automatica ed il bando che la esclude è illegittimo.
    Download Richiedi il documento
  • CAUZIONE PROVVISORIA – BONIFICO BANCARIO – VIZI – SOCCORSO ISTRUTTORIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancanza e i vizi della cauzione provvisoria non sono sanzionabili con l’esclusione dalla gara, ma emendabili mediante il ricorso al cd. Soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • CORRISPONDENZA QUOTE PARTECIPAZIONE ED ESECUZIONE – APPALTI SERVIZI E FORNITURE – NON RICHIESTA (48.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Negli appalti di servizi e forniture non vige il principio di corrispondenza tra quota di partecipazione e quota di esecuzione.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA INDICAZIONE DEI COSTI DI SICUREZZA - LEGITTIMA ESCLUSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Se nell’offerta economica non sono indicati i costi di sicurezza va comminata l’esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • CLAUSOLA SOCIALE –LIBERA SCELTA NEL CCNL DA APPLICARE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La “clausola sociale” non può imporre agli operatori economici l’applicazione di un dato contratto collettivo a tutti i lavoratori “da assorbire”.
    Download Richiedi il documento
  • CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE – PIÙ RIGOROSE RISPETTO A QUELLE DI LEGGE – AMMISSIBILITÀ – LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La stazione appaltante gode di un’ampia discrezionalità nello stabilire prescrizioni e condizioni di ammissione alla gara, introducendo anche requisiti di partecipazione più rigorosi e restrittivi di quelli stabiliti dalla legge.
    Download Richiedi il documento
  • PROCESSO AMMINISTRATIVO - INTERESSE AD AGIRE DA PARTE DEL TERZO CLASSIFICATO – DIMOSTRAZIONE – NECESSITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’operatore economico classificatosi in terza posizione deve dimostrare il proprio interesse alla promozione di un ipotetico giudizio.
    Download Richiedi il documento
  • DISCIPLINA DI GARA – AUTOVINCOLO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La stazione appaltante è obbligata ad osservare le prescrizioni indicate nella documentazione di gara.
    Download Richiedi il documento
  • PROPOSTA DI AGGIUDICAZIONE – REVOCA GARA - LEGITTIMO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Si ritiene legittima la revoca dell’intera procedura di gara anche dinanzi alla sola proposta di aggiudicazione.
    Download Richiedi il documento
  • TITOLO DURC IRREGOLARE – PERDITA REQUISITO – ILLEGITTIMA SOSTITUZIONE MANDANTE (48.18)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il durc irregolare impedisce la sostituzione della mandante in fase di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CLAUSOLE CON CARATTERE IMMEDIATAMENTE ESCLUDENTE – OBBLIGO IMMEDIATA IMPUGNAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le clausole del bando aventi carattere immediatamente escludente vanno impugnate nel termine decadenziale decorrente dalla pubblicazione del bando stesso
    Download Richiedi il documento
  • PRESENTAZIONE DOMANDA DI CONCORDATO IN BIANCO - NON IMPEDISCE LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA – ENTRATA IN VIGORE MODIFICHE AGLI ARTICOLI 80 E 110 (110)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Con riferimento alla disciplina applicabile prima delle modifiche introdotte dal decreto sblocca cantieri, la presentazione di una domanda di concordato “in bianco”, con riserva di istanza per il concordato con continuità aziendale, non impedisce di per sé la partecipazione ad una procedura di gara, non determinando la perdita dei requisiti in capo all’operatore.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA SOTTOSCRIZIONE MANDANTI – ILLEGITTIMA OFFERTA (48.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Tutti gli operatori facenti parte di un costituendo raggruppamento devono firmare anche le offerte.
    Download Richiedi il documento
  • MEPA – OFFERTA NON SOTTOSCRITTA DIGITALMENTE E NON CARICATA - OFFERTA INVALIDA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La presentazione di un’offerta firmata digitalmente redatta senza utilizzare il file “offerta” generato direttamente dal sistema, ma redatta dall’operatore economico mediante la compilazione di un proprio modello fac simile, non viola alcuna regola posta a pena di esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • ISCRIZIONE CCIAA PER ATTIVITA’ ANALOGA –LEGITTIMA RICHIESTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il bando che richiede il possesso di una determinata qualificazione dell’attività e l’indicazione nel certificato camerale dell’attività stessa è legittimo in quanto la richiesta va intesa in senso strumentale e funzionale all’accertamento del possesso effettivo del requisito soggettivo di esperienza e fatturato.
    Download Richiedi il documento
  • DGUE – DOVERE DI CORRETTA REDAZIONE – OMISSIONE CONDANNE - ESCLUSIONE (85)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’omessa dichiarazione delle condanne riportate nella compilazione del dgue determina un impedimento per valutare la gravità delle condanne e pertanto comporta l’esclusione dalla gara, anche quando la lex specialis di gara non ha espressamente previsto l’obbligo dei concorrenti di dichiarare tutte le condanne penali eventualmente riportate.
    Download Richiedi il documento
  • SOGGETTI AMMESSI ALLA PROCEDURA - SOCIETÀ TRA PROFESSIONISTI – LIMITAZIONE ILLEGITTIMA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    È illegittimo riservare una gara per l’attività di assistenza medica di anestesia esclusivamente a società tra professionisti costituite ai sensi dell’articolo 10 della legge 183/ 2011.
    Download Richiedi il documento