Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di marzo

  • LODO ARBITRALE - RETTIFICA ALLA DELIBERA N. 48/2019 (209.13 - 210)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le rettifiche alla delibera n. 48 del 30 gennaio 2019.
    Download Richiedi il documento
  • ANAC - RAPPORTI CON PORTATORI DI INTERESSI PARTICOLARI
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicato il regolamento disciplinante i rapporti fra anac ed i portatori di interessi particolari e istituzione dell'agenda pubblica degli incontri.
    Download Richiedi il documento
  • LINEE GUIDA NR. 14 - CONSULTAZIONI PRELIMINARI DI MERCATO (66 - 67)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le linee guida recanti "indicazioni sulle consultazioni preliminari di mercato".
    Download Richiedi il documento
  • SPESE DI RECUPERO CREDITI ED INTERESSI MORATORI AVENTI NATURA RISARCITORIA – ESCLUSIONE IVA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Le spese di recupero crediti e gli interessi moratori, che hanno natura risarcitoria non rientrano nel campo di applicazione dell’imposta sul valore aggiunto.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA IRREVOCABILE – DOPO 180 GG CI SI PUÒ SVINCOLARE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Decorsi i 180 giorni o il diverso termine fissato nella lex specialis, il concorrente può validamente svincolarsi dalla propria offerta senza soggiacere ad un onere di motivazione o ad un termine per l’esercizio di tale diritto potestativo.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA ALLEGAZIONE DELLA CORRETTA MARCATURA TEMPORALE – NO SOCCORSO ISTRUTTORIO – ESCLUSIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La mancata allegazione della corretta marcatura temporale non può costituire oggetto di soccorso istruttorio trattandosi di un vizio radicale dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • LEGITTIMAZIONE ALLA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI PRECONTENZIOSO - ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA - AMMESSA NEI LIMITI DELLA LEGITTIMAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI MEDESIME A IMPUGNARE ATTI CONCERNENTI I SINGOLI ASSOCIATI (211.1)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La legittimazione alla presentazione delle istanze di precontenzioso da parte delle associazioni di categoria è ammessa nei limiti della legittimazione delle associazioni medesime a impugnare atti concernenti i singoli associati.
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDAMENTI DIRETTI NEI CONFRONTI DELLE PROPRIE SOCIETA’ IN HOUSE – ELENCO (192)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.
    Download Richiedi il documento
  • IN HOUSE – ELENCO DELLE AMMINISTRAZIONI (192)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house.
    Download Richiedi il documento
  • POSSESSO DI UN CENTRO COTTURA - REQUISITO DI ESECUZIONE DELL’APPALTO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il possesso di un centro cottura si pone non come requisito di partecipazione bensì di esecuzione dell’appalto.
    Download Richiedi il documento
  • STRAORDINARIA E TEMPORANEA GESTIONE DELL’IMPRESA – CONFLITTO DI INTERESSE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Disciplina del conflitto di interessi, nell’ambito della gestione del contratto d’appalto da parte del commissario straordinario ex art. 32 del d.L 90/2014.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ – DISPONIBILITA’ INTERA ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (89)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Quando oggetto di avvalimento è la certificazione di qualità, occorre, ai fini dell’idoneità del contratto che l’ausiliaria metta a disposizione dell’ausiliata l’intera organizzazione aziendale.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI CIMITERIALI – ATTIVITÀ MARMOREA E LAPIDEA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Nulla la clausola del bando che limita l’affidamento dei servizi cimiteriali ai non esercenti attività commerciale marmorea e lapidea.
    Download Richiedi il documento
  • IMPROCEDIBILITÀ ISTANZA PARERE ANAC PER SOPRAVVENIENZA DI UN RICORSO GIURISDIZIONALE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Improcedibile l’istanza di parere all’autorità per sopravvenienza di un ricorso giurisdizionale avente contenuto analogo.
    Download Richiedi il documento
  • ESECUZIONE DI TRE SERVIZI SVOLTI IN FAVORE DI PA – LEGITTIMO ALLEGARE CONTRATTI STIPULATI CON LA STESSA STAZIONE APPALTANTE (83)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Illegittima l’esclusione motivata dal fatto che il concorrente abbia dichiarato il possesso del requisito relativo ai servizi analoghi mediante due contratti diversi stipulati con la medesima amministrazione pubblica.
    Download Richiedi il documento
  • SUB PROCEDIMENTO DI VERIFICA ANOMALIA OFFERTA – RATIO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il sub procedimento di verifica dell’anomalia è teso ad accertare la serietà, la sostenibilità e la sostanziale affidabilità della proposta contrattuale
    Download Richiedi il documento
  • PRESTAZIONI PRINCIPALE E SECONDARIA – QUALIFICAZIONE IN CASO DI ATI VERTICALE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Nel caso di partecipazione in ati verticale, il possesso della qualificazione soa per la prestazione secondaria richiesta in capo alla mandataria si pone in contrasto con il principio di tassatività delle cause di esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • ATTESTAZIONE SOA – AFFITTO D’AZIENDA - VERIFICA TRIENNALE TEMPESTIVA – PARTECIPAZIONE ALLE PROCEDUREDI AFFIDAMENTO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Solo la tempestiva presentazione della domanda di verifica triennale consente all’impresa di partecipare alle gare nelle more della procedura di verifica; così anche nell’ipotesi di un contratto di affitto d’azienda.
    Download Richiedi il documento
  • RUOLO RUP – ATTIVITA’ DI PROGETTAZIONE – LIMITI
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Con tale atto di segnalazione l’anac intende formulare alcune proposte di modifica normativa, con particolare riferimento ai possibili incarichi di progettazione, verifica della progettazione e validazione che possono essere assegnati al responsabile unico del procedimento
    Download Richiedi il documento
  • SOCCORSO ISTRUTTORIO – IRREGOLARITÀ ESSENZIALI SANABILI (83.9)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Legittima l’esclusione dell’operatore economico che non abbia integrato nei termini la richiesta indicazione dei professionisti incaricati.
    Download Richiedi il documento
  • AGGIORNAMENTO ALLEGATI AL TITOLO I DEL D.LGS 118 2011 – MONITORAGGIO CONTI PUBBLICI – RACCORDABILITÀ DEI CONTI DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE CON IL SISTEMA EUROPEO DEI CONTI NAZIONALI.
    Tipo Documento: NORMATIVA
    Descrizione:
    Aggiornamento d.Lgs 118 2011 recante disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle regioni, degli enti locali e dei loro organismi.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI/FORNITURE ANALOGHE – RATIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il concetto di “servizio analogo” deve essere inteso non come identità, ma come mera similitudine tra le prestazioni richieste, tenendo conto che l’interesse pubblico è volto all’apertura del mercato attraverso l’ammissione di tutti i concorrenti per i quali si possa raggiungere un giudizio complessivo di affidabilità.
    Download Richiedi il documento
  • CAUZIONE PROVVISORIA SENZA IMPEGNO ALLA DEFINITIVA – SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9 – 93. 8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ sanabile la mancata presentazione dell’impegno del fideiussore al rilascio della garanzia definitiva, non assumendo l’impegno la connotazione di elemento essenziale dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • NOMINA COMMISSIONE DI GARA – CRITERI E CONTENUTO MOTIVAZIONALE (78.1 - 216.12)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il provvedimento di nomina della commissione è legittimo se adottato in presenza di criteri di trasparenza e competenza con uno specifico contenuto motivazionale.
    Download Richiedi il documento
  • PARERE DI PRECONTENZIOSO NON VINCOLANTE – IMPUGNABILITÀ NON ESCLUSA – MODALITÀ (211.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’impugnabilità del parere non vincolante dell’anac non è da escludersi in assoluto potendo avvenire unitamente al provvedimento conclusivo della stazione appaltante che ne abbia fatto applicazione.
    Download Richiedi il documento
  • SOCCORSO ISTRUTTORIO – DELUCIDAZIONI OFFERTA TECNICA – AMMESSE (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’acquisizione di semplici chiarimenti su alcune voci dell’offerta, in un momento successivo alla scadenza del termine di presentazione non determina un mutamento dell’offerta tecnica, che rimane del tutto inalterata.
    Download Richiedi il documento
  • DISCIPLINARE DI GARA- PRESCRIZIONE SULLA DEBITA COMPILAZIONE DEL CRONOPROGRAMMA AI FINI DEL PUNTEGGIO DA ATTRIBUIRE ALL’OFFERTA TEMPO SULLA BASE DI UN REFUSO - VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DEL CLARE LOQUI- IRRILEVANZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Qualora la scarsa chiaraezzza della documentazione di gara non porti alla provata violazione della libertà di autodeterminazione negoziale dell’offerente, non può concedersi il risarcimento del danno.
    Download Richiedi il documento
  • DEBITI TRIBUTARI AUTOLIQUIDATI – AVVISO BONARIO DI PAGAMENTO – CARTELLA DI PAGAMENTO – DIFFERENZA – DEFINITIVITÀ DELL’ACCERTAMENTO (80.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel caso di debiti tributari autoliquidati, la notifica della cartella di pagamento non è idonea a dimostrare il definitivo accertamento della violazione grave degli obblighi tributari.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURA NEGOZIATA SENZA BANDO – PRESUPPOSTI – DIFFERENZA CON AFFIDAMENTO DIRETTO – OBBLIGO DI CONSULTAZIONE DI ALTRI OPERATORI ECONOMICI (ART. 63.II.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il carattere di urgenza di un affidamento viene disciplinato dal legislatore secondo un ordine di graduazione che ne impone la soddisfazione pur sempre con il prioritario ricorso alle procedure ordinarie, sebbene in regime accelerato, solo in via successiva consentendo il ricorso all’istituto eccezionale di cui all’art. 63, secondo comma, lettera c) del D.lgs. 50/2016.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA ANOMALIA - SUBPROCEDIMENTO - GIUSTIFICAZIONI SOPRAVVENUTE –AMMESSE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’ambito del contraddittorio proprio del sub-procedimento di verifica dell’anomalia, non si considerano a priori inammissibili modifiche delle giustificazioni e in special modo sono consentite giustificazioni sopravvenute, come anche eventuali compensazioni tra sottostime e sovrastime, a patto che resti ferma l’entità dell’offerta economica pena la violazione del principio dell’immodificabilità dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA DICHIARAZIONE CONDANNE RIPORTATE – LEGITTIMA ESCLUSIONE GARA (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’omessa dichiarazione da parte del concorrente di tutte le condanne penali eventualmente riportate determina l’esclusione dalla gara, in quanto determina un impedimento per la stazione appaltante di valutarne la gravità.
    Download Richiedi il documento
  • ILLECITI PROFESSIONALI – ACCERTAMENTO – ISCRIZIONE NEL CASELLARIO INFORMATICO – EFFETTI E RILEVANZA (ART. 80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il fatto che la decadenza dall’aggiudicazione non sia stata ancora iscritta nel casellario informatico dell’anac non comporta né l’irrilevanza né l’inutilizzabilità dell’informazione ai fini della valutazione della sussistenza dell’illecito disciplinale.
    Download Richiedi il documento
  • RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE – INVERSIONE DEI RUOLI DI MANDANTE E MANDATARIA – LIMITI (48.7BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La possibilità, per i concorrenti in raggruppamento temporaneo di imprese, di modificare la propria composizione per ragioni organizzative, non legittima una inversione dei ruoli di mandante e mandataria posta in essere al solo e dichiarato scopo di evitare la dichiarazione di anomalia dell’offerta
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA DI IDONEITÀ TECNICA DEI PRODOTTI OFFERTI – SOLO DOPO LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA – ILLEGITTIMITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    È illegittima la clausola del disciplinare di gara che prevede - dopo l’apertura delle offerte economiche e la formazione della graduatoria - una “verifica di idoneità tecnica dei prodotti offerti
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE DELL’ILLECITO PROFESSIONALE – CONTRADDITTORIO (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’esclusione dalla gara per illecito professionale deve essere disposta dalla stazione appaltante solo a seguito dell’esito di un procedimento in contraddittorio con l’operatore economico interessato.
    Download Richiedi il documento
  • SUDDIVISIONE IN LOTTI – FINALITA’ (51.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La scelta della stazione appaltante circa la suddivisione in lotti di un appalto pubblico deve essere coerente con il complesso degli interessi pubblici e privati coinvolti dal procedimento di appalto. E’ illegittima la suddivisione in lotti di un appalto pubblico laddove integri la duplice violazione del principio della libera concorrenza in senso oggettivo (come astratta possibilità di contendersi il mercato in posizione di parità) e in senso soggettivo (per la creazione di una posizione di ingiustificato favore di un concorrente rispetto agli altri).
    Download Richiedi il documento
  • PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO SULLO SCHEMA DI LINEE GUIDA SUL CONFLITTO DI INTERESSE (213.2)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Parere sullo schema di linee guida aventi ad oggetto "individuazione e gestione dei conflitti di interesse nelle procedure di affidamento di contratti pubblici", in attuazione dell'art. 213, c. 2, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50
    Download Richiedi il documento
  • ANOMALIA DELL’OFFERTA – NATURA GLOBALE E SINTETICA –SOGLIA MINIMA DI UTILE AL DI SOTTO DELLA QUALE L’OFFERTA DEVE ESSERE CONSIDERATA ANOMALA – NON SUSSISTE.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non sussiste una soglia minima di utile al di sotto della quale l’offerta deve essere considerata anomala.
    Download Richiedi il documento
  • ESCLUSIONE PER ASSENZA REQUISITI – NON RICHIEDE COMUNICAZIONE DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'esclusione da una gara, disposta in esito al riscontro negativo circa il possesso di un requisito di partecipazione, non richiede la previa comunicazione di avvio del procedimento
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI DI PARTECIPAZIONE - FALSO INNOCUO E FALSO INUTILE - INAPPLICABILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I giudici si esprimono sulla inapplicabilità nelle procedure ad evidenza pubblica degli istituti, di derivazione penalistica, del falso innocuo e del falso inutile a causa della tutela del valore della completezza delle dichiarazioni e della celerità della decisione di ammissione od esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • ANNOTAZIONI NEL CASELLARIO INFORMATICO - PROCEDIMENTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’annotazione nel casellario informatico da parte dell’Anac non deve limitarsi a riportare il contenuto della segnalazione della stazione appaltante, ma deve menzionare la diversa prospettazione della destinataria dell’atto, seguita da un’adeguata motivazione con riferimento alle concrete risultanze istruttorie.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERI PREMIALI IMPATTO AMBIENTALE – ISO 14001 – LEGITTIMA RICHIESTA (95.13)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Gli elementi soggettivi del concorrente di una gara di appalto sono valutabili anche in sede di offerta, in quanto il principio della netta separazione tra criteri soggettivi di prequalificazione e criteri di aggiudicazione della gara deve essere interpretato cum grano salis e non in termini assoluti.
    Download Richiedi il documento
  • TRASMISSIONE DOCUMENTI PER VIA TELEMATICA - INSUFFICIENTE L'INVIO TRAMITE PEC
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le dichiarazioni presentate per via telematica (pec) alle pubbliche amministrazioni da terzi devono essere sottoscritte con firma digitale del dichiarante al fine di “convalidarne” la provenienza.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – IRRILEVANTE CHE LA PROCEDURA PRECEDENTE FOSSE APERTA AL MERCATO (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della applicazione del principio di rotazione rileva il fatto oggettivo del precedente affidamento in favore di un determinato operatore economico, non anche la circostanza che questo fosse scaturito da una procedura di tipo aperto o di altra natura.
    Download Richiedi il documento
  • GARANZIA PROVVISORIA - ESCUTIBILE SOLO IN RIFERIMENTO ALLA FIGURA DELL’AGGIUDICATARIO (93)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittima l’escussione della garanzia conseguente all’esclusione avvenuta dopo l’apertura delle buste contenenti la documentazione amministrativa e quindi prima dell’aggiudicazione.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA DICHIARAZIONE DI UN REATO – ESTINZIONE DEL REATO – NECESSARIA LA DICHIARAZIONE GIUDIZIALE (80.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della mancata dichiarazione di una condanna per un reato non è sufficiente il semplice decorso del tempo, ma è necessario ottenere dal giudice dell'esecuzione penale la dichiarazione di estinzione del reato.
    Download Richiedi il documento
  • CALCOLO DEL COSTO DEL PERSONALE DA INDICARSI IN OFFERTA (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La società che dichiara di utilizzare, per la esecuzione dell’appalto, figure professionali, i cui costi ricadono sull’azienda perché i predetti sono strutturalmente inseriti nella organizzazione della società, deve provare tale evenienza producendo adeguata e completa documentazione, da cui si evincano i compiti ad essi assegnati e la loro incidenza nel contratto di appalto.
    Download Richiedi il documento
  • ESCLUSIONE DALLA GARA DI UNA COOPERATIVA DI TIPO A – NECESSARIA NATURA COMMERCIALE - ILLEGITTIMA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittimità l’esclusione di una cooperativa sociale di tipo a giustificata alla luce della natura necessariamente commerciale del partecipante: violazione art. 45 che fornisce un elenco non esaustivo comunque comprensivo delle società anche cooperative.
    Download Richiedi il documento
  • VIOLAZIONI GRAVI RISPETTO AGLI OBBLIGHI RELATIVI AL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE E TASSE – DEFINITIVITÀ DELL’ACCERTAMENTO DELLA CARTELLA DI PAGAMENTO EMESSA EX ART. 36 BIS D.P.R. 600/73 (80.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di cartella di pagamento emessa ai sensi dell'art. 36 bis, d.P.R. N. 600 del 1973, l'atto riveste natura di atto impositivo, trattandosi del primo ed unico atto con cui la pretesa fiscale è stata esercitata nei confronti del dichiarante, con conseguente sua impugnabilità, ex art. 19, del d.Lgs. N. 546 del 1992, anche per contestare il merito della pretesa impositiva
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE PREFETTIZIA IN TEMA DI TENTATIVO DI INFILTRAZIONE MAFIOSA – INSUFFICIENZA SEMPLICI SOSPETTI PRIVI DI RISCONTRO FATTUALE (80.2)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La valutazione prefettizia in tema di tentativo di infiltrazione mafiosa si caratterizza per ampia discrezionalità ma non può basarsi sul semplice sospetto o su mere congetture prive di riscontro fattuale.
    Download Richiedi il documento
  • RICHIESTA ACCESSO ATTI – COMPROVA ESISTENZA DOCUMENTAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Colui che formula un istanza di accesso agli atti, di fronte al diniego motivato dalla inesistenza della documentazione richiesta deve addurre neppure un principio di prova sull’asserita esistenza di tali documenti.
    Download Richiedi il documento
  • UNIFORMITÀ DI VALUTAZIONE E IDENTITÀ DEL COEFFICIENTE ATTRIBUITO DAI SINGOLI COMMISSARI PER CIASCUNA OFFERTA – ECCESSO DI POTERE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’assoluta e totale uniformità di valutazione e l’identità del coefficiente attribuito dai singoli commissari per ciascuna delle offerte risulta obiettivamente troppo estesa per essere il frutto di una semplice “coincidenza”, e per non essere al contrario manifestamente spia e sintomo dell’eccesso di potere.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA INDICAZIONE DEI COSTI PER LA MANODOPERA – CONTRASTO GIURISPRUDENZIALE – SOCCORSO ISTRUTTORIO (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’obbligo di legge di indicare espressamente i costi della manodopera nell’offerta economica non comporta l’automatica esclusione dell’impresa concorrente che, pur senza evidenziarli separatamente nell’offerta, li abbia comunque considerati nel prezzo complessivo della stessa.
    Download Richiedi il documento
  • RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE – QUOTA DI LAVORI DICHIARATA IN OFFERTA - REQUISITO DI UN COMPONENTE INSUFFICIENTE – ESCLUSIONE (48)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancanza del requisito di qualificazione in misura corrispondente alla quota dei lavori, cui si è impegnata una delle imprese costituenti il raggruppamento temporaneo in sede di presentazione dell'offerta, è causa di esclusione dell'intero raggruppamento.
    Download Richiedi il documento
  • ILLECITO PROFESSIONALE - SPETTA ALLA STAZIONE APPALTANTE VALUTARE LA ROTTURA DEL RAPPORTO DI FIDUCIA CON L'IMPRESA (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La risoluzione del contratto per violazione del codice etico della stazione appaltante rappresenta una causa legittima di esclusione di futuri appalti banditi anche da altre amministrazioni per commissione di un illecito professionale.
    Download Richiedi il documento
  • SE L’AUSILIARIA DIVENTA SUBAPPALTATORE NON E’ VINCOLATA AI LIMITI MASSIMI (30%) DEL SUBAPPALTO (89.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’avvalimento operativo non opera il limite massimo del 30% di attività svolgibili dal terzo, previsto invece per il subappalto.
    Download Richiedi il documento
  • STIMA DEL FATTURATO DI UNA CONCESSIONE - FARMACIA DI NUOVA ISTITUZIONE - SOGGETTA A UN ELEVATO RISCHIO DI IMPRECISIONE (167)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La stima del fatturato di una concessione trentennale per un servizio di una farmacia di nuova istituzione, e quindi privo di avviamento e di dati storici, è estremamente complessa, e soggetta a un elevato rischio di imprecisione.
    Download Richiedi il documento
  • CHIARIMENTI AUTO-INTERPRETATIVI DELLA STAZIONE APPALTANTE - NON POSSONO COSTITUIRE UN'INAMMISSIBILE INTERPRETAZIONE AUTENTICA (74.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Gli eventuali chiarimenti auto-interpretativi della stazione appaltante non possono né modificarle, né integrarle, né rappresentarne un'inammissibile interpretazione autentica della documentazione di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERIO DELL'OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA - METODO DEL CD. CONFRONTO A COPPIE - NON SI PRESTA AD UNA MOTIVAZIONE ULTERIORE RISPETTO I SINGOLI VALORI NUMERICI ESTERNATI (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il metodo del cd. Confronto a coppie non si presta ad una motivazione ad una motivazione letterale, ulteriore rispetto i singoli valori numerici esternati.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA FACOLTATIVA DELLA CONGRUITÀ DELL’OFFERTA- NON NECESSITA DI UNA PARTICOLARE MOTIVAZIONE (97.6)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’amministrazione dispone di una discrezionalità quanto mai ampia in ordine alla scelta se procedere a verifica facoltativa della congruità dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI - NECESSITÀ DI ACCERTAMENTO CON SENTENZA - VA ESCLUSA (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non è indispensabile che i gravi illeciti professionali, che comportano la esclusione del concorrente dalla gara, siano accertati con sentenza.
    Download Richiedi il documento
  • INCARICHI DI PROGETTAZIONE ESTERNA ALLA PA – COMPENSI (24.8 – 31.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Relativamente ai servizi di progettazione esterni alla pa, i corrispettivi da porre a base di gara sono quelli indicati nelle tabelle ministeriali.
    Download Richiedi il documento
  • REVISIONE PREZZI – INDICE FOI QUALE PARAMETRO MASSIMO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La revisione dei prezzi avviene sulla base dell'indice foi pubblicato dall'istat, che viene considerato come un limite massimo posto a tutela degli equilibri finanziari della pubblica amministrazione. Ciò non esime la stazione appaltante dal dovere di istruire il procedimento al fine di esprimere la propria determinazione discrezionale.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTI DEGLI ENTI DEL S.S.N. – RINEGOZIAZIONE CONTRATTI IN ESSERE - LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Relativamente agli appalti degli enti del s.S.N., la rinegoziazione dei contratti in essere a seguito dello spending review conferisce una facoltà in capo alla stazione appaltante nel richiedere una riduzione nella quantità o nei prezzi unitari degli acquisti dei beni e dei servizi futuri. In caso di mancato accordo tra le parti, l’appaltatore può sciogliersi dal vincolo; analogamente, la stazione appaltante vanta un diritto potestativo di recesso.
    Download Richiedi il documento
  • VIOLAZIONI FISCALI DEFINITIVAMENTE ACCERTATE (80.4 – 80.6)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Qualora l’agenzia delle entrate attesti a carico del concorrente violazioni fiscali “definitivamente accertate”, la stazione appaltante non ha altra possibilità che escludere detta società dalla gara, essendole preclusa un’autonoma valutazione della questione.
    Download Richiedi il documento
  • SUDDIVISIONE IN LOTTI – DEROGA MOTIVATA – LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Al fine di favorire l'accesso delle microimprese, piccole e medie imprese, le stazioni appaltanti suddividono gli appalti in lotti funzionali. Il principio della suddivisione in lotti può essere derogato attraverso una decisione che deve essere adeguatamente motivata.
    Download Richiedi il documento
  • DISSOCIAZIONE CONDOTTA PENALMENTE RILEVANTE – PRODUZIONE DI AUTOCERTIFICAZIONI PERIODICHE (80.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non può essere esclusa l’impresa che abbia appreso tardivamente l’esistenza di un precedente penale, a carico del presidente del collegio sindacale, poiché mai rappresentata da quest’ultimo in occasione delle autocertificazioni periodiche richieste conformemente alle indicazioni fornite da anac e non riportata nel casellario giudiziale a istanza di parte allegato alle autocertificazioni medesime.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA – ACCESSO COMMISSARI ALLE OFFERTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel caso di una procedura con modalità telematica, la possibilità per i singoli commissari di procedere all’analisi dei progetti tramite la procedura ‘start’ consente specificamente l’accesso tramite password e username: ogni passaggio risulta tracciabile.
    Download Richiedi il documento
  • DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI GENERALI – SOLO FIGURE APICALI (80)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La preventiva dichiarazione di non trovarsi nelle indicate situazioni riguarda figure apicali stabilmente e strutturalmente insite nella compagine delle ditte che intendono partecipare alle gare. Tali non sono i collaboratori esterni delle imprese partecipanti che hanno redatto le proposte migliorative delle offerte.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il diritto di accesso civico generalizzato non si può estendere a documenti o informazioni che non sono detenute dalla pubblica amministrazione oppure sono detenute da amministrazioni diverse da quella interrogata dall’interessato.
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDAMENTO DIRETTI E PRINCIPIO DI ROTAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di rotazione, fissato dall’articolo 36 d.Lgs. N. 50/2016 per gli appalti sotto soglia mira a evitare il crearsi di posizioni di rendita anticoncorrenziali.
    Download Richiedi il documento
  • REGOLARITÀ FISCALE - ISTANZA DI RATEIZZAZIONE DEVE ESSERE GIÀ ACCOLTA (80.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In sede di gara pubblica, affinché possa dirsi sussistente il requisito della regolarità fiscale non è sufficiente che prima della scadenza del termine di presentazione dell’offerta il contribuente abbia semplicemente inoltrato istanza di rateizzazione, occorrendo anche che, entro la predetta data, il relativo procedimento si sia concluso con un provvedimento favorevole dell’amministrazione finanziaria.
    Download Richiedi il documento
  • OBBLIGO DI ENERGIA RINNOVABILE - RIMESSIONE ALL'ADUNANZA PLENARIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Rimessione all'adunanza plenaria la questione sulla natura del procedimento di verifica del rispetto della quota d'obbligo di energia rinnovabile per gli impianti di energia non rinnovabile.
    Download Richiedi il documento
  • CHI SI ASTIENE DAL PARTECIPARE NON PUÒ CHIEDERE L'ANNULLAMENTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il ricorso contro una procedura di gara è legato a una situazione meritevole di tutela ma strettamente legata alla partecipazione alla procedura; di conseguenza, chi non ha partecipato alla selezione non può chiederne l'annullamento.
    Download Richiedi il documento
  • AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA – DECORRENZA TERMINE IMPUGNAZIONE – COMUNICAZIONE (32.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine per l’impugnazione inizia a decorrere dal momento in cui si riceve la comunicazione dell’aggiudicazione definitiva ( non efficace ) , e non dal momento, eventualmente successivo, in cui la stazione appaltante abbia concluso con esito positivo la verifica del possesso dei requisiti di gara in capo all’aggiudicatario.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE ANOMALE - VALUTAZIONE DI CONGRUITÀ – NECESSARIE SPECIFICHE E ARGOMENTATE GIUSTIFICAZIONI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’orientamento di questo consiglio richiede una motivazione specifica ed analitica nel caso che l’offerta venga giudicata non congrua, mentre ammette che la motivazione favorevole possa essere esternata con riferimento alle giustificazioni presentate dal concorrente.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURE DI AFFIDAMENTO GESTITE DALLE PARROCCHIE – MANCATA NATURA DI ORGANISMO DI DIRITTO PUBBLICO - DIFETTO GIURISDIZIONE DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ fondata l'eccezione di difetto di giurisdizione del giudice amministrativo per le procedure di affidamento di appalti di lavori gestite dalle parrocchie.
    Download Richiedi il documento
  • ETEROINTEGRAZIONE DEL BANDO CON NORME E REGOLAMENTI VIGENTI – INAMMISSIBILITÀ AVVALIMENTO DEI REQUISITI PERSONALI DI CARATTERE GENERALE (ART. 89)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Divieto avvalimento requisito di iscrizione all’albo per l’attività di gestore del servizio di trasporto scolastico
    Download Richiedi il documento
  • OBBLIGO ASSUNZIONE META’ NEL PERSONALE GIA’ OPERATIVO – LEGITTIMITA’ (50)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    É legittima la clausola che obbliga i concorrenti alla conferma di almeno il 50% del personale già impiegato nell’appalto.
    Download Richiedi il documento
  • TERMINE PROPOSIZIONE RICORSO DECORRE DALLA COMUNINICAZIONE DELLA AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA – LA COMPETENZA DELLA VALUTAZIONE DELLA ANOMALIA DELL’OFFERTA E’ DEL RUP (31 – 76)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La decadenza dalla possibilità di proporre ricorso per superamento del termine di rito può essere dichiarata soltanto di fronte ad una comunicazione della stazione appaltante che, in termini chiari e univoci, risulti idonea a portare a conoscenza l’aggiudicazione definitiva dell’appalto e non una mera aggiudicazione provvisoria, non più prevista nella normativa.
    Download Richiedi il documento
  • MANIFESTAZIONE INTERESSE – POSSESSO REQUISITI SOLO AL MOMENTO DELLA OFFERTA – LEGITTIMAZIONE (ART. 36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il possesso dei requisiti di partecipazione non deve essere dimostrato già in fase di manifestazione di interesse essendo sufficiente possederli, a seguito di invito, al momento di presentazione delle offerte.
    Download Richiedi il documento
  • DECORSO DEL TERMINE DI IMPUGNAZIONE PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE O AMMISSIONE – NECESSARIA LA PIENA CONTEZZA DI TUTTI I PROFILI RILEVANTI (29)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine di impugnazione degli atti di ammissione o di esclusione decorre dalla data in cui i ricorrenti hanno avuto piena contezza di tutti i profili rilevanti indispensabili per la proposizione del ricorso e l’esercizio pieno ed effettivo del diritto di azione.
    Download Richiedi il documento
  • SUBAPPALTO NECESSARIO – VIGENZA - NON NECESSITA DI INDICAZIONE DEL NOMINATIVO DEL SUBAPPALTATORE (105)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La disciplina del subappalto cd. “necessario” è ancora operante e non comporta la necessaria indicazione in sede di offerta del nominativo del subappaltatore.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO DI GARANZIA – PRESTITO REQUISITO FATTURATO - NON È NECESSARIO SPECIFICARE I BENI O I MEZZI, NEANCHE FINANZIARI (89)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della validità dell’avvalimento di garanzia non è necessario che vengano indicati specificamente i beni o i mezzi, neanche finanziari, concessi in avvalimento ma è sufficiente che l’ausiliaria presti la propria solidità finanziaria, con l’assunzione di una responsabilità solidale con l’ausiliata nei confronti della stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • RATING DI LEGALITÀ – MANCATA PREVISIONE MECCANISMI COMPENSATIVI – OBBLIGO IMMEDIATA IMPUGNAZIONE DEL BANDO (95.13)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    A fronte di una bando che attribuisce 10 punti per ogni stelletta relativa al rating di legalità, la mancata previsione di meccanismi di compensazione per le imprese estere e/o di nuova costituzione e/o carenti del previsto fatturato, avrebbe dovuto essere contestata con l’immediata impugnazione del bando.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA INDICAZIONE ONERI DI SICUREZZA – ESCLUSIONE (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata indicazione nell’offerta degli oneri di sicurezza porta alla esclusione dell’operatore economico.
    Download Richiedi il documento
  • PROVVEDIMENTI ANTITRUST – ESCLUSIONE DALLA GARA – LIMITI (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I provvedimenti dell’antitrust non determinano l’automatica esclusione dalla gara, dovendo analizzare il “mercato rilevante” e le eventuali misure di “self-cleaning.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATO CARICAMENTO DELLA BUSTA AMMINISTRATIVA - MALFUNZIONAMENTO DELLA PIATTAFORMA TELEMATICA – ESCLUSA (79.5BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima l’esclusione dell’operatore economico che non abbia caricato a sistema la busta amministrativa qualora detto caricamento non risulti essere stato ostacolato dal malfunzionamento della piattaforma.
    Download Richiedi il documento
  • RITO SUPER ACCELERATO – RICORSO INCIDENTALE – RAPPORTO CON RICORSO PRINCIPALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Anche ove esperito nell’ambito del cennato rito superspeciale, il ricorso incidentale resta caratterizzato dalla posizione di subalternità rivestiva dall’autore, che non ha agito per primo e autonomamente, bensì nell’ambito di un rapporto processuale insorto per iniziativa dal ricorrente principale.
    Download Richiedi il documento
  • RIMODULAZIONE PUNTEGGIO DA PARTE DEL SEGGIO DI GARA – ILLEGITTIMITÀ (77)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il seggio di gara svolge un’attività di mero accertamento distinta da quella discrezionale della commissione non potendo dunque rimodulare il punteggio attribuito ai concorrenti dalla commissione stessa.
    Download Richiedi il documento
  • LEGITTIMAZIONE AL RICORSO - SITUAZIONE DIFFERENZIATA E MERITEVOLE DI TUTELA PER EFFETTO DELLA PARTECIPAZIONE – CLAUSOLE IMMEDIATAMENTE LESIVE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I soggetti legittimati ad impugnare le clausole del bando di gara non aventi portata escludente sono soltanto gli operatori economici che hanno partecipato o, almeno, hanno manifestato formalmente il proprio interesse alla procedura di gara
    Download Richiedi il documento
  • ROTAZIONE – ANCHE SE NON INDEROGABILE COSTITUISCE LA REGOLA – NO OBBLIGO MOTIVAZIONALE (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In virtù del principio di rotazione è legittima la previsione di un procedura negoziata senza pubblicazione del bando, con cui la stazione appaltante ha stabilito il divieto di invitare l’operatore economico uscente, senza che possa rilevare in senso contrario la circostanza per la quale il precedente appalto era stato aggiudicato a seguito di gara e che sul mercato non vi sarebbero operatori in numero sufficiente a garantire la concorrenza.
    Download Richiedi il documento
  • OBBLIGO POSSESSO SOA IN CAPO ALLA IMPRESA AUSILIATA – ILLEGITTIMO (89)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittima la pretesa dell’amministrazione che l’impresa partecipante alla gara, che utilizza l’avvalimento della soa di altra impresa, sia in possesso essa stessa di soa.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA – MALFUNZIONAMENTO DEL SISTEMA INFORMATICO – ALLEGAZIONE DEL PRINCIPIO DI PROVA (79.5BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini dell’opponibilità del mancato funzionamento del sistemma che abbia impedito un tempestivo deposito dell’offerta e’ necessario offrire almeno un principio di prova.
    Download Richiedi il documento
  • RICORSO AVVERSO L’AGGIUDICAZIONE DI UNA GARA CONDOTTA DALLA SUA SU INCARICO DELLA PAB – MANCATA NOTIFICA A QUEST’ULTIMA – INAMMISSIBILITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di ricorso avverso l’aggiudicazione di una gara condotta da una sua la notifica deve essere effettuata anche verso l’amministrazione committente.
    Download Richiedi il documento
  • ATTIVITÀ DI GESTIONE DEL SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA - SERVIZIO PUBBLICO A DOMANDA INDIVIDUALE - CONCESSIONE DI SERVIZI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’affidamento della attività di gestione del servizio di illuminazione votiva è una concessione di servizi.
    Download Richiedi il documento
  • SOPRAVVENIENZA NORMATIVA INCOMPATIBILE CON LA PRESTAZIONE – LEGITTIMO INTERVENTO IN AUTOTUTELA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    É legittima la revoca della gara il cui oggetto sia divenuto impossibile a seguito di una modifica normativa.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZIO SHUTTLE BUS - DISPONIBILITÀ DEI MEZZI - DEVONO ESSERE POSSEDUTI GIÀ IN FASE DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La semplice esibizione di un preventivo è effettivamente troppo poco per dimostrare il requisito della disponibilità dei mezzi richiesti.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRAENTE GENERALE - SCHEMA DI DECRETO SULLE MODALITÀ DI ISCRIZIONE ALL’ALBO NAZIONALE DEI DIRETTORI LAVORI E COLLAUDATORI (196.3)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Schema di decreto sulle modalità di iscrizione all’albo nazionale dei direttori lavori e collaudatori negli appalti pubblici di lavori aggiudicati con la formula del contraente generale
    Download Richiedi il documento
  • COSTO CONSERVAZIONE PRECEDENTE SISTEMA – DISCRIMINATORIO – LESIONE PAR CONDITIO (95)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La disparità di trattamento può esplicitarsi anche nel porre a carico del singolo offerente il costo di interfacciamento al sistema informatico, qualora uno dei concorrenti risulti essere il fornitore del preesistente sistema informatico.
    Download Richiedi il documento
  • COSTO MANODOPERA – VERIFICA TEMPI DI ESECUZIONE (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In fase di verifica del costo della manodopera la stazione appaltante esamina il monte ore previsto dall’impresa per l’esecuzione dei lavori.
    Download Richiedi il documento
  • MODIFICA VOCE DEI COSTI DI SICUREZZA IN FASE DI VERIFICA DI CONGRUITA’ DELL’OFFERTA (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In fase di giustificativi è consentita una rimodulazione della voce inerente gli oneri di sicurezza.
    Download Richiedi il documento
  • PRESUPPOSTI CONTRATTO ESCLUSO – PARTENARIATO ORIZZONTALE - CONVENZIONAMENTO AI FINI DELLA GESTIONE DI UNA FARMACIA PUBBLICA – ASSENZA INTERESSE PUBBLICO COMUNE (5.6)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Per ritenere che un accordo tra più amministrazioni possa rientrare tra i contratti esclusi dalla applicazione del codice deve verificarsi la sussistenza di un interesse pubblico comune.
    Download Richiedi il documento
  • LEGITTIMA NORMATIVA NAZIONALE CHE PREVEDE L’ESCLUSIONE DEI SOGGETTI NEI CONFRONTI DEI QUALI È “IN CORSO” UN PROCEDIMENTO PER LA DICHIARAZIONE DI CONCORDATO PREVENTIVO, SALVO NEL CASO IN CUI IL PIANO DI CONCORDATO PREVEDA LA PROSECUZIONE DELL’ATTIVITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Legittima la normativa nazionale come quella di cui al procedimento principale, che consente di escludere da una procedura di aggiudicazione di appalto pubblico un operatore economico che, alla data della decisione di esclusione, abbia presentato un ricorso al fine di essere ammesso al concordato preventivo, riservandosi di presentare un piano che prevede la prosecuzione dell’attivita`.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO DI ANOMALIA DELL’OFFERTA – RATIO (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio finale di anomalia non si fonda su una fumosa e generica motivazione, ma è ancorato a precisi e dettagliati rilievi di incongruità degli elementi dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE ANOMALIA OFFERTA – ESCLUSIONE – COMPETENZA DEL RUP (31.5 - 97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il provvedimento di esclusione emesso a seguito della valutazione finale dell’anomalia dell’offerta spetta al rup.
    Download Richiedi il documento
  • PROCESSO AMMINISTRATIVO – MOTIVI AGGIUNTI – LEGITTIMITA’
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'intenzione di proporre motivi aggiunti, annunciata dal difensore del ricorrente nella camera di consiglio dedicata all'incidente cautelare, non impedisce la decisione ex art. 60 c.P.A. Laddove il ricorso sia palesemente inammissibile
    Download Richiedi il documento
  • OBBLIGO TRASPARENZA PER ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’assemblea regionale siciliana è tenuta al rispetto degli obblighi di trasparenza di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 ed è sottoposta alla vigilanza di anac ai sensi, in particolare, dell’art. 45 del d.Lgs. 33/2013.
    Download Richiedi il documento
  • NOMINA DELLA COMMISSIONE A BUSTE APERTE – NON É ESPRESSAMENTE VIETATA DAL CODICE (77)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In una gara telematica, può ritenersi che la nomina della commissione in un momento successivo all’apertura delle buste (elettroniche) contenenti le offerte al fine di verificarne la integrità formale e la presenza dei documenti previsti dal bando non implica alcun vizio della procedura.
    Download Richiedi il documento
  • ART 10, LET H) DIRETTIVA 2014/24/UE – ESCLUSIONI SPECIFICHE PER GLI APPALTI DI SERVIZI – SERVIZI DI TRASPORTO DEI PAZIENTI IN AMBULANZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La direttiva 24, ai sensi del suo art. 10, non si applica agli affidamenti di assistenza prestata a pazienti in situazione di emergenza in un veicolo di soccorso da parte di un paramedico/soccorritore sanitario; trasporto in ambulanza qualificato, comprendente, oltre al servizio di trasporto, l’assistenza prestata a pazienti in un’ambulanza da parte di un soccorritore sanitario coadiuvato da un aiuto soccorritore, a condizione, con riferimento a detto trasporto in ambulanza qualificato, che esso sia effettivamente assicurato da personale debitamente formato in materia di pronto soccorso e che riguardi un paziente per il quale esiste un rischio di peggioramento dello stato di salute durante tale trasporto.
    Download Richiedi il documento
  • PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – FORMEZ PA – NATURA DI ORGANISMO IN HOUSE – CONDIZIONE (5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Perché una associazione possa essere organismo in house di un’amministrazione, con conseguente possibilità di affidamento diretto dei contratti, è necessario che la singola amministrazione centrale entri a fare parte della stessa.
    Download Richiedi il documento
  • RUP – VALUTAZIONE IN PIENA AUTONOMIA DELLA ANOMALIA DELL’OFFERTA (31)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Per la valutazione di anomalia, nel caso di oepv, il rup può eventualmente decidere di chiedere il supporto della commissione giudicatrice, potendo in ogni caso procedere in piena autonomia organizzativa e valutativa mediante il solo ausilio dei dipendenti.
    Download Richiedi il documento
  • CAMPIONATURA - NON COINCIDE CON L’OFFERTA TECNICA E NON É ELEMENTO COSTITUTIVO DI ESSA - FINALITÀ (86)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La campionatura non coincide con l’offerta tecnica, il cui contenuto è analiticamente indicato dal disciplinare di gara, ma rappresenta concretamente il prodotto offerto.
    Download Richiedi il documento
  • GARE PUBBLICHE SECONDO IL CRITERIO DELL'OEPV - AGGIUSTAMENTI RISPETTO AL PROGETTO BASE - DIVIETO DELLA SOSTANZIALE REVISIONE DELLA VOCE DEGLI ONERI DI SICUREZZA AZIENDALE (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nelle gare pubbliche vige il divieto di una radicale modificazione della composizione dell'offerta che ne alteri l'equilibrio economico, allocando diversamente rilevanti voci di costo nella sola fase delle giustificazioni, e, in particolare, vige il divieto della sostanziale revisione della voce degli oneri di sicurezza aziendale.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDIMENTO DI VERIFICA DELL'ANOMALIA DELL'OFFERTA - NON HA CARATTERE SANZIONATORIO - ATTENDIBILITA' OFFERTA NEL SUO COMPLESSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La verifica di anomalia non ha ad oggetto la ricerca di singole sottostime dell’offerta ma, al contrario, è finalizzata ad accertare se l’offerta, nel suo complesso, sia attendibile.
    Download Richiedi il documento