Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di settembre

  • LINEE GUIDA N. 7 DI ATTUAZIONE DEL DECRETO LEGISLATIVO 18 APRILE 2016, N. 50 (192.1)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Linee guida n. 7, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 recanti «Linee Guida per l’iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie società in house previsto dall’art. 192 del d.lgs. 50/2016». Approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 235 del 15 febbraio 2017 (Aggiornate al D.lgs. 19 aprile 2017, n. 56), in vigore dal 10/10/2017.
    Download Richiedi il documento
  • LINEE GUIDA NR. 8 SU PROCEDURE NEGOZIATE SENZA BANDO NEL CASO DI FORNITURE E SERVIZI INFUNGIBILI (63.2b - 63.3b - 63.5 - 125)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le linee guida dell'Anac relative alle procedure negoziate senza pubblicazione di un bando di gara nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili, in vigore dal 24 ottobre 2017.
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTI PUBBLICI - NORME DI ATTUAZIONE REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE
    Tipo Documento: NORMATIVA
    Descrizione:
    Pubblicate le norme di attuazione dello statuto speciale per la regione trentino - alto adige/südtirol in materia di contratti pubblici.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERI AMBIENTALI MINIMI ILLUMINAZIONE PUBBLICA
    Tipo Documento: NORMATIVA
    Descrizione:
    Pubblicati i criteri ambientali minimi per l'acquisizione di sorgenti luminose per illuminazione pubblica, l'acquisizione di apparecchi per illuminazione pubblica, l'affidamento del servizio di progettazione di impianti per illuminazione pubblica, in vigore dal 19 ottobre 2017.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA – MANCATA ALLEGAZIONE CARTA IDENTITA’ – NO ESCLUSIONE – SOCCORSO ISTRUTTORIO (83)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Va annullata l'esclusione da una gara comminata nei confronti di un concorrente che non abbia allegato all'offerta una copia fotostatica della carta d'identità del legale rappresentante della ditta, posto che la carenza in questione non integra una fattispecie idonea a determinare l'esclusione dalla procedura di selezione, potendo anzi essere emendata in sede di soccorso istruttorio
    Download Richiedi il documento
  • DIVIETO DI ETEROINTEGRAZIONE DEI BANDI DI GARA ANCHE IN CASO DI NORME SOPRAVVENUTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La sopravvenienza della norma nel corso della gara non costituisce motivo per eterointegrare il bando di gara ex art. 1339 c.C.
    Download Richiedi il documento
  • PROJECT FINANCING - CONTROVERSIE ESECUZIONE DEL CONTRATTO -GIURISDIZIONE G.O.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Anche nell'ipotesi del project financing le controversie relative al mero inadempimento delle prestazioni stabilite in un contratto ricadono nella giurisdizione del giudice ordinario.
    Download Richiedi il documento
  • LEGITTIMA LA NOTIFICA VIA PEC DEL RICORSO INTRODUTTIVO DEL GIUDIZIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La notificazione del ricorso instaurativo del processo amministrativo può avvenire per posta elettronica certificata.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO - SOSTITUZIONE IMPRESA AUSILIARIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E' conforme alla normativa europea la previsione della impossibilità per l'operatore economico, che partecipa a una gara d'appalto, di sostituire un'impresa ausiliaria che ha perduto le qualificazioni richieste successivamente al deposito della sua offerta.
    Download Richiedi il documento
  • POSSESSO DEL PASSOE - MANCATA PRODUZIONE - SANABILITÀ - SOCCORSO ISTRUTTORIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata produzione del passoe integra solo una mera carenza documentale e non anche un'ipotesi di irregolarità essenziale, pertanto può essere prodotto in un momento successivo a seguito di “soccorso istruttorio”.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI GENERALI - GRAVE NEGLIGENZA - DISCREZIONALITÀ’ - LIMITI DI SINDACABILITA’ DA PARTE DEL G.A.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    A fronte dell’ampia discrezionalità riconosciuta alla stazione appaltante nella formulazione del giudizio sulla gravità delle condotte rilevanti quali cause d'esclusione, è circostritto il sindacato di legittimità entro i margini della verifica della manifesta illogicità ed irrazionalità dell’opzione attinta
    Download Richiedi il documento
  • VIOLAZIONE PUBBLICITÀ DELLA SEDUTA DI GARA - INVALIDITÀ DI TUTTI GLI ATTI DELLA PROCEDURA SELETTIVA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata convocazione anche di uno solo dei concorrenti alla seduta di apertura dei plichi determina l’invalidità derivata dell’aggiudicazione
    Download Richiedi il documento
  • ILLECITO PROFESSIONALE - CONDOTTE CRIMINOSE AFFERENTI LO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO OGGETTO DI GARA - OBBLIGO DICHIARATIVO SUSSISTE (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini della sussistenza di un illecito professionale rileva anche una sentenza penale non definitiva qualora contenga una condanna al risarcimento del danno e uno degli altri effetti tipizzati dall’art. 80 stesso.
    Download Richiedi il documento
  • MANCANZA DELLA PROVA DELL'EQUIVALENZA DI TUTTI I PRODOTTI DELL'OFFERTA - REQUISITO ESSENZIALE - NON SANABILE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E' il concorrente che deve fornire prova con qualsiasi mezzo ritenuto appropriato, che le soluzioni da lui proposte ottemperino in maniera equivalente ai requisiti definiti dalle specifiche tecniche indicate nella documetazione di gara
    Download Richiedi il documento
  • RISARCIMENTO DEL DANNO - ONERE PROBATORIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini del risarcimento dei danni provocati da illegittimo esercizio del potere amministrativo in gare pubbliche, è onere del ricorrente fornire al giudice la prova sia dell’esistenza che dell’entità del danno lamentato.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO DIFENSIVO SULL'IMPRESA ESECUTRICE - LEGITTIMITA'
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'accesso difensivo, preordinato alla verifica da parte dell’impresa di settore della correttezza dell’operato dell’impresa esecutrice della fornitura, è legittimo.
    Download Richiedi il documento
  • NATURA NON VINCOLANTE CHIARIMENTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I chiarimenti forniti dalla stazione appaltante non possono integrare la lex specialis ed essere vincolanti per la commissione giudicatrice.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA ANOMALIA OFFERTA - SUPPORTO TECNICO AL RUP
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Per i bandi soggetti al disposto dell’art. 121, d.P.R. 207/2010, nella verifica di anomalia dell'offerta, il rup può farsi supportare dalla commissione nel momento dell’analisi delle giustificazioni per poi procedere in maniera autonoma all’analisi delle ulteriori giustificazioni.
    Download Richiedi il documento
  • VIOLAZIONE PUBBLICITA' SEDUTA DI GARA - EFFETTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La violazione della regola della pubblicità della seduta di gara comporta l’invalidità di tutti gli atti della procedura selettiva, senza che rilevi l’assenza di prova dell’effettiva lesione sofferta dai concorrenti.
    Download Richiedi il documento
  • DISCIPLINA DELLE CONCESSIONI DI SERVIZI - NON TROVA DIRETTA APPLICAZIONE L'ART. 70 DEL D.LGS. 163/2006
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E' inapplicabile la disciplina dettata dall'art. 70 del d.Lgs. 163/2006 per le concessioni di servizio. Tale norma, che prevede un numero preciso e puntuale di giorni per la pubblicità del bando, ai fini della presentazione delle offerte non costituisce norma di principio, né di diretta ed immediata esplicazione.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA ANOMALIA NEL SUO COMPLESSO E VERIFICA UTILE D'IMPRESA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il procedimento di verifica dell'anomalia dell'offerta non mira ad individuare specifiche e singole inesattezze nella sua formulazione; inoltre, non è possibile stabilire una soglia minima di utile al di sotto della quale l'offerta deve essere considerata anomala.
    Download Richiedi il documento
  • TAGLIO DELLE ALI - OFFERTE AVENTI EGUALE VALORE - VANNO CONSIDERATE COME UNICA OFFERTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini del calcolo dell’anomalia dell’offerta ai sensi del vecchio codice appalti 2006 (d.Lgs. N. 163/2006) nel caso in cui il criterio dell’aggiudicazione è quello del prezzo più basso, per il taglio delle ali la stazione appaltante deve considerare come "unica offerta" tutte quelle caratterizzate dal medesimo valore.
    Download Richiedi il documento
  • TASSATIVITÀ DELLE CLAUSOLE DI ESCLUSIONE - DISPOSIZIONI “DUBBIE” DELLA LEX SPECIALIS NEL SENSO DEL FAVOR PARTECIPATIONIS (83.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di tassatività delle clausole di esclusione impone di interpretare le disposizioni “dubbie” della lex specialis nel senso della massima apertura delle gare e del favor partecipationis.
    Download Richiedi il documento
  • GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI - ELENCAZIONE ESEMPLIFICATIVA (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’elencazione dei gravi illeciti professionali di cui all’art. 80 comma 5 lett. C) d.Lg. 50/16, ai fini della possibile decisione di esclusione dall’appalto, non è esaustiva ma meramente esemplificativa.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERIO DEL PREZZO PIÙ BASSO - INDIVIDUAZIONE SOGLIA DI ANOMALIA - MEDIA DEI RIBASSI OFFERTI CON DECREMENTO DELLA SOMMA DI TUTTI I RIBASSI DELLE DITTE AMMESSE COMPRESE QUELLE DEL C.D. TAGLIO DELLE ALI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La media dei ribassi deve essere corretta con il decremento della somma di tutti i ribassi delle ditte ammesse comprese quelle del c.D. Taglio delle ali”
    Download Richiedi il documento
  • RIPARTIZIONE DELL’ESECUZIONE ED AVVALIMENTO INFRAGRUPPO - RIMESSIONE ALL’ADUNANZA PLENARIA DEL CDS
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E' deferita all'adunanza plenaria del consiglio di stato la questione se, in caso di esecutori plurisoggettivi costituiti in un rti, possa ritenersi necessario e sufficiente che siano garantite la loro affidabilità e responsabilità attraverso la qualificazione del rti sulla base del complessivo fatturato conseguito dalle singole impres
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO - APPARTENENZA AL GRUPPO SOCIETARIO - RICHIESTA SOLAMENTE ATTESTAZIONE LEGAME SOCIETARIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’appartenenza al gruppo societario è possibile fattore, genetico e giustificativo, dell’avvalimento da parte di un concorrente dei requisiti posseduti da un altro soggetto pertanto è richiesta la sola dichiarazione attestante il legame societario.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE TECNICHE - VALUTAZIONE - PUNTEGGIO NUMERICO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il punteggio numerico espresso sui singoli oggetti di valutazione equivale a sufficiente motivazione quando la griglia delle voci e sottovoci predisposta dalla stazione appaltante, con i relativi punteggi, è sufficientemente chiara, analitica, articolata e tale, quindi, da circoscrivere in modo adeguato il giudizio della commissione giudicatrice nell’ambito di un minimo e di un massimo.
    Download Richiedi il documento
  • AGGIUDICAZIONE APPALTO - IPOTESI SCORRIMENTO DI GRADUATORIA - NO OBBLIGO CONTINUITA' REQUISITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’avvenuta conclusione del procedimento di gara con l’aggiudicazione in favore della prima classificata esonera le altre imprese partecipanti dall’onere di conservare i requisiti di partecipazione alla procedura selettiva in vista di un possibile scorrimento.
    Download Richiedi il documento
  • CONSIGLIO REGIONALE - REGIME DI PROROGATIO - PIANO REGIONALE DI GESTIONE RIFIUTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il consiglio regionale, pur durante il regime di prorogatio, può legittimamente adottare il piano regionale di gestione rifiuti, costituente adempimento di impegni derivanti dall’appartenenza all’unione europea.
    Download Richiedi il documento
  • SOCIETÀ IN HOUSE - ASSUNZIONE DI PERSONALE DIPENDENTE - GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Viene confermata la sussistenza della giurisdizione del giudice ordinario in materia di controversie relative alle procedure di assunzione di personale alle dipendenze di società c.D. In house providing.
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE DI ANOMALIA - GIUDIZIO DI ESCLUSIONE IMPONE ANALITICA MOTIVAZIONE - NO ARBITRARIA REIEZIONE DI OSSERVAZIONI PUNTUALI SENZA ARGOMENTARE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La valutazione di anomalia è un giudizio complessivo, poiché mentre il giudizio di ammissione del concorrente non richiede analitica motivazione, il giudizio di esclusione - tanto più a fronte di analitiche giustificazioni - impone una altrettanto analitica motivazione.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO VERIFICA OFFERTA ANOMALA - NATURA GLOBALE E SINTETICA - DISCREZIONALITÀ TECNICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio di anomalia ha natura globale e sintetica, vertendo sulla serietà o meno dell’offerta nel suo insieme. Il giudice amministrativo, nell’esercizio del suo sindacato, non può sovrapporsi né sostituirsi alle valutazioni di natura tecnica compiute dalla stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • ONERI SICUREZZA AZIENDALI - OBBLIGO DI INDICAZIONE SEPARATA - DISCENDE DIRETTAMENTE DALLA LEGGE (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In presenza di una esplicita disposizione di legge, è del tutto irrilevante se né la lex specialis di gara né il modello di offerta economica predisposto dalla stazione appaltante hanno previsto la dichiarazione separata degli oneri di sicurezza, discendendo l’obbligo direttamente ed inequivocabilmente dalla legge.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTO DI SERVIZI - PARTECIPAZIONE IN RTI - OBBLIGO DI SPECIFICARE LE PARTI DI SERVIZIO DA ESEGUIRSI DAI SINGOLI OPERATORI RIUNITI (48.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’obbligo di specificare nell’offerta le parti di servizio da eseguirsi dai singoli operatori riuniti riguarda tutte le forme di associazione e rinviene la sua ragion d’essere nell’esigenza di evitare che l'esecuzione di quote rilevanti dell'appalto possa venire affidata a soggetti sprovvisti dei requisiti fissati dalla stazione appaltante, nonché per consentire a quest’ultima di verificare la coerenza dei requisiti di qualificazione esibiti dalle raggruppate con l'entità delle prestazioni di servizio assunte
    Download Richiedi il documento
  • DISCIPLINA DI GARA EQUIVOCA - CONSEGUENTE ERRORE MATERIALE NELLA FORMULAZIONE DELL’OFFERTA ECONOMICA - SOCCORSO ISTRUTTORIO – NO ESCLUSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La natura dell’errore e la sua immediata riconoscibilità da parte dell’amministrazione, imponeva a quest’ultima di rettificare materialmente l’offerta della ricorrente, anche alla luce delle chiare spiegazioni fornite da quest’ultima in sede di gara, atteso che non si trattava di modificare il contenuto dell’offerta, ma solo di rapportala, con una semplice operazione aritmetica, a ciascun anno di durata dell’appalto.
    Download Richiedi il documento
  • COMPROVA REQUISITI - TERMINE DIECI GIORNI - NATURA PERENTORIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In una procedura di aggiudicazione regolata dal dlgs. 163/2006 la verifica dei requisiti del primo e secondo classificato deve avvenire entro il termine perentorio di dieci giorni.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE ANOMALE - GIUSTIFICAZIONI - INAMMISSIBILITÀ MODIFICA POSTUMA DELLA COMPOSIZIONE DELL'OFFERTA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In sede di offerte anomale le giustificazioni servono a chiarire la serietà e la congruità dell'offerta economica e non possono determinare un'indiscriminata ed arbitraria modifica postuma della composizione dell'offerta economica.
    Download Richiedi il documento
  • CERTIFICAZIONE DI QUALITA’ - NON QUALIFICATO COME REQUISITO DI PARTECIPAZIONE - MANCATA DICHIARAZIONE - ESCLUSIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'omessa dichiarazione del possesso di una certificazione di qualità iso, ancorché non espressamente qualificata dalla lex specialis come requisito di partecipazione, causa l'esclusione dalla gara.
    Download Richiedi il documento
  • REGOLARITA' CONTRIBUTIVA - DEVE SUSSISTERE FINO ALLA CHIUSURA DEI RAPPORTI CON LA PA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La regolarità contributiva deve sussistere fin dalla presentazione dell’offerta e deve permanere per tutta la durata della procedura di aggiudicazione e del rapporto con la stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • INTERPRETAZIONE LETTERALE BANDO - DIVIETO DI ANALOGIA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le regole della lex specialis vincolano sia i concorrenti, sia la stessa amministrazione, pertanto non ci possono essere margini di discrezionalità nel dar loro concreta attuazione.
    Download Richiedi il documento
  • INTERDITTIVA ANTIMAFIA - INDIZI SINTOMATICI DI COLLEGAMENTO CON CRIMINALITA' ORGANIZZATA - SONO SUFFICIENTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La misura dell’interdittiva antimafia può essere emessa dall’amministrazione in una logica di anticipazione della soglia di difesa dell’ordine pubblico economico e non postula l’accertamento in sede penale di uno o più reati che attestino il collegamento o la contiguità dell’impresa con associazioni di tipo mafioso, potendo basarsi anche sul solo rilievo di elementi sintomatici che dimostrino il concreto pericolo di infiltrazioni della criminalità organizzata.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI TASSATIVITÀ DELLE CAUSE DI ESCLUSIONE - PARTECIPAZIONE DI UN DIPENDENTE PUBBLICO IN UN RAGGRUPPAMENTO PER SERVIZI DI INGEGNERIA – NO MOTIVO DI ESCLUSIONE - POSSIBILITÀ DI AUTORIZZAZIONE DA PARTE DELL’ENTE DI APPARTENENZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Di regola, le condizioni di partecipazione alle procedure di affidamento di contratti pubblici devono tutte essere indicate nel bando di gara, la cui eterointegrazione con obblighi imposti da norme di legge si deve ritenere ammessa in casi eccezionali. Nello specifico, la necessità dell'autorizzazione dell’ente di appartenenza emerge solo all'atto dell'accettazione dell'incarico o del conferimento dello stesso, e non nel segmento procedimentale che eventualmente precede l'instaurazione del rapporto”
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTO DI AVVALIMENTO - CORRISPETTIVO IN FAVORE DELL’AUSILIARIA - NON NECESSARIO (89)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La previsione di un corrispettivo in favore dell’ausiliaria non è necessaria ai fini della validità del contratto di avvalimento.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI GENERALI - OMESSA DICHIARAZIONE DI TUTTE LE CONDANNE PENALI - ESCLUSIONE - DIVIETO DI SOCCORSO ISTRUTTORIO - REATO ESTINTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’omessa dichiarazione da parte del concorrente di tutte le condanne penali riportate, anche se attinenti a reati diversi da quelli contemplati nell'art. 38, co. 1, lett. C), ne comporta l'esclusione. Non sussiste la possibilità di sanatoria attraverso il soccorso istruttorio né può essere condivisa la tesi secondo la quale la condanna non doveva essere dichiarata perché relativa ad una contravvenzione per la quale erano maturate le condizioni per l’estinzione. Questa infatti non è automatica ma deve essere formalizzata in una pronuncia espressa del giudice dell'esecuzione penale.
    Download Richiedi il documento
  • ASSENZA SITUAZIONE DI CONTROLLO E/O RELAZIONE DI FATTO TRA CONCORRENTI - INDICI PRESUNTIVI - RAPPORTI PARENTELA FRA AMMINISTRATORI, CIRCOSTANZE DI TEMPO E LUOGO DI SPEDIZIONE DELLE DOMANDE PARTECIPAZIONE (80)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ben possono costituire indici presuntivi della sussistenza di un collegamento di fatto i rapporti di parentela fra amministratori delle società, nonché le circostanze di tempo e di luogo di spedizione delle domande di partecipazione e gli elementi formali connotanti i documenti di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CANONI CONCESSORI - RIDETERMINAZIONE - GIURISDIZIONE DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La controversia concernente i canoni di una concessione rientra nella giurisdizione del giudice amministrativo.
    Download Richiedi il documento
  • SOCIETÀ PARTECIPATE - RIPARTIZIONE DELLE COMPETENZE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    É competente il giudice amministrativo a decidere una controversia relativa agli atti con i quali una regione ha revocato i componenti del consiglio di amministrazione di una società a partecipazione pubblica della medesima regione.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO INFRAGRUPPO - ONERE PROBATORIO - SEMPLIFICATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel caso di avvalimento infragruppo sussiste un onere probatorio e documentale semplificato, essendo sufficiente una dichiarazione unilaterale attestante il legame giuridico ed economico esistente nel gruppo.
    Download Richiedi il documento
  • ISTANZA ACCESSO AGLI ATTI - OBBLIGATORIA ADEGUATA MOTIVAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'accesso agli atti deve essere motivato (ex art. 25 l. N. 241 del 1990) con una richiesta rivolta all’ente che ha formato il documento o che lo detiene stabilmente, indicando i presupposti di fatto e l’interesse specifico, concreto ed attuale che lega il documento alla situazione giuridicamente rilevante
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI GENERALI - REGOLARITÀ CONTRIBUTIVA - SUSSISTENZA DEL REQUISITO FINO ALLA CHIUSURA DEL CONTRATTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La regolarità contributiva, accertata per il tramite degli istituti previdenziali, deve sussistere al momento della presentazione dell’offerta da parte del concorrente e deve permanere per tutta la procedura di aggiudicazione, nonché in caso di stipulazione del contratto, per tutta la durata del rapporto con l’amministrazione.
    Download Richiedi il documento
  • TASSATIVITÀ DELLE CAUSE DI ESCLUSIONE - RIDUZIONE DELLA DISCREZIONALITÀ DELLA STAZIONE APPALTANTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ nulla per violazione del principio di tassatività delle cause di esclusione sancito, ex art. 46, comma 1-bis, del d.Lgs. N. 163 del 2006, la clausola della lex specialis di gara che prevede l’esclusione delle offerte prive dell’indicazione del produttore, della marca, della qualità e della grammatura dei prodotti elencati nel listino prezzi.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI DI INTERESSE GENERALE E ORGANISMI PARTECIPATI - SERVIZIO RIFIUTI INTEGRATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nell’attesa che entri a regime la gestione del servizio da parte dell’autorità d’ambito deve riconoscersi all’amministrazione la facoltà di individuare una nuova forma di gestione dello stesso.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO AGLI ATTI - ATTI COPERTI DA SEGRETO ISTRUTTORIO - E’ ESCLUSO L’ACCESSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Qualora si richieda l’ostensione di atti coperti da segreto istruttorio perché posti in essere nell’ambito di un’attività di p.G., i relativi documenti dovranno essere ritenuti sottratti al diritto di accesso ex artt. 22 e ss. L. 241/1990 e ostensibili unicamente mediante l’attivazione degli strumenti previsti dal codice di procedura penale
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDABILITÀ PROFESSIONALE - CONDOTTE ANTERIORI ALL’ESECUZIONE DEL RAPPORTO CONTRATTUALE QUALI IPOTESI RIVELATRICI DELLA SCARSA AFFIDABILITÀ PROFESSIONALE DELL’IMPRESA (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’art. 80, comma 5, lett. C), del d.Lgs. N. 50 del 2016 prevede l’esclusione dalla gara allorché la “stazione appaltante dimostri con mezzi adeguati che l’operatore economico si è reso colpevole di gravi illeciti professionali, tali da rendere dubbia la sua integrità o affidabilità. Il legislatore ha esteso alle condotte anteriori all’esecuzione del rapporto contrattuale - si tratti della stessa o di altre gare - le ipotesi rivelatrici della scarsa affidabilità professionale dell’impresa, ed ha conseguentemente accresciuto le informazioni che il concorrente deve fornire in sede di partecipazione alla selezione.
    Download Richiedi il documento
  • LEX SPECIALIS DI GARA - DEFINISCE INTEGRALMENTE I CONTORNI DELLA GARA - NO POSSIBILITA’ DI MODIFICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il concetto di fondo vuole che tutte le norme ed i criteri di gara debbano essere conosciuti, preventivamente da tutti i potenziali concorrenti tramite gli atti essenziali che compongono la lex specialis di gara, quindi con definizione integrale, anteriormente alle offerte, dei contorni della gara e di tutte le previsioni, le prescrizioni ed i requisiti richiesti. Insuscettibili di successive modifiche, in corso di gara
    Download Richiedi il documento
  • SOGLIA DI ANOMALIA - INVARIANZA DELLA SOGLIA DI ANOMALIA - AMBITO DI APPLICAZIONE SPECIFICO - RIGUARDA SOLTANTO LE “MEDIE DELLA PROCEDURA” E LA “SOGLIA DI ANOMALIA DELLE OFFERTE (95.15)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    “invarianza della soglia di anomalia”: regola per cui la soglia calcolata in sede di gara resta insensibile ad eventuali successive modifiche della platea dei concorrenti determinatesi per effetto di decisioni giurisdizionali; la norma ha un ambito di applicazione specifico, riferendosi alle “medie della procedura” ed alla “soglia di anomalia delle offerte”, sicché solo questi valori sono insensibili alle variazioni intervenute nella compagine dei concorrenti per effetto di interventi giurisdizionali.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTI DI SERVIZI - RICHIESTA DI SPECIFICI REQUISITI IDONEI A COMPROVARE LA CAPACITÀ TECNICA O PROFESSIONALE - FACOLTÀ E NON OBBLIGO (83.6)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Negli appalti di servizi, costituisce una facoltà e non un obbligo per le stazioni appaltanti richiedere agli operatori che partecipano alla gara specifici requisiti idonei a comprovare le loro capacità tecniche o professionali.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERI DI AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO - RAPPORTO TRA TERZO E QUARTO COMMA DELL'ART. 95 (95.3 - 95.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ove ricorrano le fattispecie di cui al terzo comma dell'art. 95 vi è l'obbligo di adozione del criterio dell’o.E.P.V., senza ammissione di deroga alcuna.
    Download Richiedi il documento
  • EQUIVALENZA DELLE TECNOLOGIE - DIFFERENZA VALUTAZIONE AI FINI DELLA ATTRIBUZIONE DEI PUNTEGGI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La fornitura di prodotti iriginali può essere valutata con una maggiore attribuzione di punteggio.
    Download Richiedi il documento
  • PARERE CONSIGLIO DI STATO SULL'AGGIORNAMENTO DELLE LINEE GUIDA N. 6 (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Parere del consiglio di stato sull’aggiornamento delle linee guida dell’anac n. 6 del 2016, emanate ai sensi dell’art. 80, comma 13, del d.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possono considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. C) del codice.
    Download Richiedi il documento
  • PARERE CONSIGLIO DI STATO SULL'AGGIORNAMENTO DELLE LINEE GUIDA N. 3 (31.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il consiglio di stato esprime il proprio parere sull'aggiornamento delle linee guida n. 3 in tema di nomina, ruolo e compiti del responsabile unico del procedimento
    Download Richiedi il documento
  • ANOMALIA DELL'OFFERTA - PRESUPPOSTI E VERIFICA CONGRUITA'(97.2.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'esclusione automatica dell'offerta può intervenire solo se se le offerte ammesse in gara siano almeno dieci altrimenti la stazione appaltante dovrà procedere alla richiesta di chiarimenti.
    Download Richiedi il documento