Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di agosto

  • DECRETO SEMPLIFICAZIONI - CONVERSIONE IN LEGGE - OSSERVAZIONI DELL'ANAC
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L'Anac pubblica un esame degli articoli del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, in vista della prossima conversione in legge.
    Download Richiedi il documento
  • ACQUISTO BENI E SERVIZI PER INSERIMENTO PERSONE SVANTAGGIATE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le direttive per l'applicazione dell'articolo 2, comma 2, della l.P. N. 2/2016 in materia di acquisto di beni e servizi a sostegno di operatori economici che promuovono l'inserimento di persone svantaggiate.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI ALTA INTENSITA' MANODOPERA - LINEE GUIDA REGIONE TOSCANA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le linee guida sui criteri qualità/prezzo nelle gare per l'affidamento dei servizi ad alta intensità di manodopera.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU' VANTAGGIOSA - LINEE GUIDA REGIONE TOSCANA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Pubblicate le linee guida della regione toscana sull'utilizzo del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa negli appalti pubblici di sola esecuzione.
    Download Richiedi il documento
  • SIOS – LIMITE QUANTITATIVO DI QUOTA SUBAPPALTABILE (105.5)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Le sentenze della corte di giustizia del 26/09/2019 (causa c-68/18) e del 27/11/2019 (causa c-402/18) non appaiono determinare la disapplicazione del limite percentuale del 30% per le sios non risultando in esse alcun riferimento alle opere stesse né tantomeno alla loro natura e al regime normativo speciale che le contraddistingue.
    Download Richiedi il documento
  • COSTI DELLA SICUREZZA AZIENDALE NON SOGGETTI A RIBASSO E COSTO MANODOPERA – SOCCORSO ISTRUTTORIO (95.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Se le disposizioni della gara d'appalto non consentono agli offerenti di indicare i costi in questione nelle loro offerte economiche deve essere data la possibilità di consentire agli offerenti di sanare la loro situazione.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA DI ANOMALIA – COSTO MANODOPERA – VALUTAZIONE GLOBALE E SINTETICA (97)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La valutazione di congruità dell’offerta deve essere globale e sintetica, pertanto si ritiene che, nel caso in esame, estendendo la valutazione a tutti i fattori che concorrono al calcolo del costo complessivo della manodopera (costi medi risultanti delle tabelle ministeriali, tempi di esecuzione delle lavorazioni, quantità e inquadramento di risorse personali offerte, metodologie esecutive impiegate) non vi sono elementi concreti per mettere in discussione la congruità ed attendibilità del costo della manodopera stimato nell’offerta dell’aggiudicataria.
    Download Richiedi il documento
  • CAUZIONE PROVVISORIA – IMPEGNO GARANTE AL RINNOVO IN ASSENZA DI AGGIUDICAZIONE – NECESSARIO (93.5)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    È legittimo operato della stazione appaltante che ha escluso in concorrente poiché la garanzia provvisoria era priva dell’impegno del garante a rinnovare la garanzia, su richiesta della stazione appaltante nel corso della procedura, per la durata indicata nel bando, nel caso in cui al momento della sua scadenza non sia ancora intervenuta l'aggiudicazione
    Download Richiedi il documento
  • QUALIFICAZIONE SOA - INCREMENTO DI UN QUINTO – RTI ORIZZONTALE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Qualora ogni impresa facente parte del raggruppamento intenda usufruire del beneficio dell'incremento del quinto in aumento per la qualificazione nella propria categoria, la stessa deve essere qualificata per una classifica pari ad almeno il 20% dell'importo dei lavori a base di gara.
    Download Richiedi il documento
  • ONERI DI SICUREZZA AZIENDALI PARI A ZERO - INAMMISSIBILITÀ – ESCLUSIONE (95.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Sebbene l'importo dei costi della sicurezza sia irrisorio rispetto all'ammontare complessivo dell'offerta, un'indicazione di quest'ultimi pari a zero si traduce in una formulazione dell'offerta priva di un elemento essenziale per la sua valutazione, ossia la concreta indicazione dei costi per la sicurezza, che risulta, quindi, essere stata omessa, legittimandone l'esclusione.
    Download Richiedi il documento
  • CHIARIMENTI - CONTRASTO CON LE DISPOSIZIONI DELLA LEX SPECIALIS DA CHIARIRE – INAMMISSIBILI (79)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Con i chiarimenti non sono possibili operazioni manipolative dirette ad attribuire a una disposizione del bando un significato ed una portata diversa e maggiore di quella che risulta dal testo stesso
    Download Richiedi il documento
  • PROVVEDIMENTO ESCLUSIONE – IMMEDIATAMENTE IMPUGNABILE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il provvedimento che dispone l’esclusione è autonomamente lesivo e quindi immediatamente impugnabile
    Download Richiedi il documento
  • COSTI SICUREZZA AZIENDALE - MANCATA INDICAZIONE - SOCCORSO ISTRUTTORIO (95.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    In base ad espresse disposizioni del diritto nazionale, la mancata indicazione dei costi aziendali per la sicurezza dei lavoratori è causa legittima di esclusione dalla gara e non è sanabile attraverso l'istituto del c.D. 'soccorso istruttorio' in quanto tale mancata indicazione è espressamente compresa fra i casi in cui il soccorso non è ammesso.
    Download Richiedi il documento
  • DISTINZIONE TRA MIGLIORIE E OPERE AGGIUNTIVE (95.14BIS)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’offerta in variante, deve essere tenuta distinta dal concetto di opera aggiuntiva la quale non genera punteggio e non può comportare l'esclusione del concorrente e pertanto, nel concetto di opera aggiuntiva non rientrino le modifiche dal punto di vista tipologico, strutturale e funzionale, del progetto posto a base di gara.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZIO IDRICO INTEGRATO - EFFICIENZA DEL SERVIZIO - E’ UNO DEI PRESUPPOSTI PER POTER CONFIGURARE L’ECCEZIONE ALLA GESTIONE AUTONOMA DEL SERVIZIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'efficienza del servizio è uno dei presupposti per poter configurare l'eccezione della gestione autonoma del servizio idrico integrato (sii), che, altrimenti, per regola generale, deve essere unitaria.
    Download Richiedi il documento
  • CHIARIMENTI - SONO AMMISSIBILI PURCHÉ NON MODIFICHINO LA DISCIPLINA DETTATA PER LO SVOLGIMENTO DELLA GARA DALLA LEX SPECIALIS
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I chiarimenti non possono attribuire alla documentazione di gara un significato diverso da quello risultante dal tenore letterale delle diverse clausole del bando, del capitolato e del disciplinare.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO – REQUISITI OGGETTO DI AVVALIMENTO – NO DOCUMENTAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I requisiti speciali oggetto di avvalimento devono essere specificati nel contratto, non è richiesta relativa documentazione da allegare
    Download Richiedi il documento
  • CONFLITTO DI INTERESSI – AMBITO APPLICATIVO – CARATTERE ANCHE SOLO POTENZIALE DEL CONFLITTO – NORMA LATO SENSU "DI PERICOLO”
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’ambito applicativo dell’art. 42 del conflitto di interessi si applica anche solo per il potenziale conflitto
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO ATTI - FASE SUCCESSIVA ALL'AGGIUDICAZIONE – AMMESSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La ditta collocatasi seconda nella graduatoria di una gara d'appalto vanta un interesse concreto ad accedere agli atti afferenti alla fase successiva all'aggiudicazione al fine di verificare l'illegittimo comportamento dell'amministrazione, purché (condizione di carattere negativo) l'istanza di accesso non si atteggi in termini meramente esplorativi o esibisca addirittura valenza emulativa.
    Download Richiedi il documento
  • FALSITÀ DI INFORMAZIONI RESE DAL CONCORRENTE –FATTISPECIE DI CUI ALL’ART. 80, C.5, LETT. C-BIS) E F-BIS) (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La falsità di informazioni rese dall’operatore economico partecipante a procedure di affidamento di contratti pubblici è riconducibile all’ipotesi prevista dalla lettera c-bis dell’art. 80, comma 5 e la stazione appaltante è tenuta a svolgere la valutazione di integrità e affidabilità del concorrente, ai sensi della medesima disposizione, senza alcun automatismo espulsivo.
    Download Richiedi il documento
  • RICHIESTA DI REQUISITI MINIMI E INDISPENSABILI – LIMITI E POSSESSO AL MOMENTO DELLA PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA (83.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I requisiti minimi ed indispensabili che connotano l’oggetto della prestazione devono essere posseduti al momento della presentazione dell’offerta, non essendo ammissibile che possa trovare accettazione da parte dell’amministrazione un bene privo di tali caratteristiche.
    Download Richiedi il documento
  • RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO - MANCATA INDICAZIONE QUOTE DI LAVORI - SOCCORSO ISTRUTTORIO - ESCLUSO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata indicazione delle quote di esecuzione dei lavori, anche in caso di ati orizzontale a due società, è carenza essenziale e non sanabile col soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA PIANA PREVISIONE DELLA LEX SPECIALIS DI ESCLUSIONE AUTOMATICA DELLE OFFERTE ANOMALE – ESCLUSIONE SENZA VERIFICA DELL’ANOMALIA – ILLEGITTIMITÀ DELL’AGIRE AMMINISTRATIVO (97.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata piena previsione della lex specialis di esclusione automatica delle offerte anomale porta all’esclusione senza previa attivazione del sub-procedimento di verifica dell’anomalia e integra un profilo di illegittimità dell’agire amministrativo per violazione del principio di tassatività delle cause di esclusione sancito a livello eurounitario e nazionale
    Download Richiedi il documento
  • NECESSARIO CARATTERE DI FLESSIBILITÀ DELLA CLAUSOLA SOCIALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’obbligo di mantenimento dei livelli occupazionali del precedente appalto va contemperato con la libertà di impresa e con la facoltà in essa insita di organizzare il servizio in modo efficiente e coerente con la propria organizzazione produttiva
    Download Richiedi il documento
  • TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE – TASSATIVO – PARITA’ DI TRATTAMENTO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La fissazione di un termine per la presentazione delle offerte risponde al fondamentale principio della parità di trattamento che costituisce la base della disciplina concorrenziale
    Download Richiedi il documento
  • RECESSO CONTRATTUALE – AMBITO DI APPLICAZIONE (109)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nella fase contrattuale non trova applicazione l’istituto della revoca, ma quello del recesso.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO DI ANOMALIA DELL’OFFERTA – RATIO E LIMITI (97.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio di anomalia dell’offerta costituisce espressione paradigmatica di discrezionalità tecnica, esulando dalla competenza del giudice amministrativo, il cui sindacato è limitato solo al caso in cui le valutazioni della pubblica amministrazione siano inficiate da macroscopiche illegittimità, quali gravi e plateali errori di valutazione o errori di fatto.
    Download Richiedi il documento
  • PIATTAFORME TELEMATICHE DI NEGOZIAZIONE – MALFUNZIONAMENTO – EFFETTI (79.5BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nelle gare che si svolgono mediante piattaforme telematiche di negoziazione, qualora si verifichi un mancato funzionamento o un malfunzionamento di tali mezzi tale da impedire la corretta presentazione delle offerte, la stazione appaltante adotta i necessari provvedimenti al fine di assicurare la regolarità della procedura.
    Download Richiedi il documento
  • RICORSO CON CONTESTUALE DOMANDA CAUTELARE – EFFETTI SULLA STIPULA DEL CONTRATTO (32.11)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In caso di proposizione di un ricorso avverso l'aggiudicazione con contestuale domanda cautelare, il contratto non può essere stipulato, dal momento della notificazione dell'istanza cautelare alla stazione appaltante e per i successivi venti giorni, a condizione che entro tale termine intervenga almeno il provvedimento cautelare di primo grado o la pubblicazione del dispositivo della sentenza di primo grado in caso di decisione del merito all'udienza cautelare ovvero fino alla pronuncia di detti provvedimenti se successiva.
    Download Richiedi il documento
  • ILLECITO PROFESSIONALE – OBBLIGO DICHIARATIVO VICENDE PENALI – EFFETTI (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Qualsiasi condotta contra legem, ove collegata all’esercizio dell’attività professionale, va dichiarata ed è di per sé potenzialmente idonea ad incidere sul processo decisionale rimesso alle stazioni appaltanti.
    Download Richiedi il documento
  • INTERPRETAZIONE DEL BANDO – PREVALENZA DELLA INTERPRETAZIONE LETTERALE SECONDO BUONA FEDE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il bando di gara, in relazione al contenuto regolatorio, deve essere interpretato letteralmente secondo buona fede.
    Download Richiedi il documento
  • ATTRIBUZIONE PUNTEGGIO CON CRITERIO ON/OFF – LIMITI (95.10BIS)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il metodo di attribuzione dei punteggi fondato sul principio “on/off” non esclude la possibilità che tra gli offerenti si svolga un effettivo confronto concorrenziale, ove siano definiti criteri di valutazione sufficientemente selettivi.
    Download Richiedi il documento
  • TASSATIVITA’ DELLE CAUSE DI ESCLUSIONE – RATIO (83.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di tassatività delle cause di esclusione è volto a favorire la massima partecipazione alle gare, con il divieto di aggravio del procedimento e mira a correggere le soluzioni, che nella prassi antecedente, sfociavano in esclusioni anche per violazioni puramente formali.
    Download Richiedi il documento
  • COSTI DELLA MANODOPERA – MANCATA INDICAZIONE NELL'OFFERTA – NO OBBLIGO NELLA LEX SPECIALIS E NEL MODELLO – ESCLUSIONE DALLA GARA – ILLEGITTIMITÀ (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Illegittima l’esclusione dell’operatore economico che non abbia indicato i costi della manodopera non richiesti nel bando ed in assenza di apposito spazio di apposizione nel modello.
    Download Richiedi il documento
  • COMMISSIONE DI GARA – PARTECIPAZIONE DEL RUP – VALUTAZIONE – SPETTA ALL’AMMINISTRAZIONE (77.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Deve ritenersi che il r.U.P. Possa essere nominato membro della commissione di gara, salva la prova di concreti ed effettivi condizionamenti.
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE DELLE OFFERTE - RIENTRA NELL'AMPIA DISCREZIONALITÀ TECNICA RICONOSCIUTA ALLA COMMISSIONE DI GARA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La commissione gode di ampia discrezionalità nella valutazione delle offerte.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTI - GARA - CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE - PREZZO PIÙ BASSO - IN PRESENZA DI SERVIZI AD ELEVATA STANDARDIZZABILITÀ – LEGITTIMITÀ (33)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le forniture e i servizi che rispondono a inderogabili standard tecnici o contrattuali, fissati in maniera vincolante e precisa dal committente nel capitolato speciale, possono essere affidati con il criterio del minor prezzo.
    Download Richiedi il documento
  • APPALTO SETTORE SANITARIO - SPECIFICHE TECNICHE- PRINCIPIO DI EQUIVALENZA- PERMEA L’INTERA DISCIPLINA DELL’EVIDENZA PUBBLICA (68)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio di equivalenza sulle specifiche tecniche dei prodotti offerti in gara risulta legato non a formalistici riscontri, ma a criteri di conformità sostanziale delle soluzioni tecniche offerte
    Download Richiedi il documento
  • CONCESSIONE - CONCESSIONI IN ESSERE ALL’ENTRATA IN VIGORE DEL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI –VIOLAZIONE ARTT. 41, COMMA 1, 3, COMMA 2, E 97, COMMA 2, COST. - RILEVANZA E NON MANIFESTAMENTE INFONDATEZZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    É rilevante e non manifestamente infondata la questioni di legittimità costituzionale, dell’art. 177del codice.
    Download Richiedi il documento