Principali novità normative e giuridiche sugli Appalti Pubblici mese di settembre

  • ALBO COMMISSARI DI GARA – SOSPENSIONE OPERATIVITA’ (78)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Considerata la sospensione dell’operatività dell’albo dei commissari di gara sino al 31 dicembre 2020, le tariffe di iscrizione all’albo versate negli anni 2018 e 2019 verranno considerate valide per l’anno 2021. Verranno, inoltre, considerate valide le iscrizioni effettuate dai dipendenti pubblici che hanno richiesto di svolgere la funzione di componente la commissione giudicatrice.
    Download Richiedi il documento
  • AGGIORNAMENTO PREZZI – FASE TEMPORALE DI APPLICAZIONE NORMA – MOMENTO DI APPROVAZIONE PROGETTO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    L’obbligo di aggiornamento dei prezzi non può che riferirsi alla fase di approvazione del progetto e non a quelle ad essa successive.
    Download Richiedi il documento
  • VERIFICA TRIENNALE ATTESTAZIONE SOA – SOSPENSIONE SOA – RILASCIO DA UNA DIFFERENTE – TERMINI.
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La verifica triennale deve essere svolta dalla stessa soa che ha rilasciato l’attestazione originaria non opera nel caso in cui l’autorità abbia disposto nei confronti di una soa la sospensione ovvero la decadenza dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività di attestazione.
    Download Richiedi il documento
  • SOPRALLUOGO – RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO – PREVISTO A PENA DI ESCLUSIONE – LEGITTIMITÀ (48)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Legittima la disposizione del bando con la quale la stazione appaltante impone che nel caso di ati (costituite o da costituire), il sopralluogo, dovrà essere svolto, a pena di esclusione da un soggetto in rappresentanza di ognuna delle ditte costituenti il raggruppamento.
    Download Richiedi il documento
  • CONSERVAZIONE PLICHI - VERBALIZZAZIONE ATTI DI GARA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La mancata, dettagliata indicazione, nei verbali di gara, delle modalità di custodia dei plichi e degli strumenti utilizzati per garantire la segretezza delle offerte non costituisce, di per sé, motivo di illegittimità delle operazioni di gara
    Download Richiedi il documento
  • INDICAZIONE COSTO SICUREZZA AZIENDALE – NECESSARIO (95.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Gli oneri di sicurezza aziendali di cui all’art. 95, comma 10, del d. Lgs. 50/2016 rappresentano un elemento essenziale dell’offerta, la cui mancanza è in grado di ingenerare una situazione di insanabile incertezza assoluta sul suo contenuto.
    Download Richiedi il documento
  • AVVALIMENTO – REQUISITO IDONEITÀ PROFESSIONALE - ILLEGITTIMO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    E’ conforme alla normativa di settore l’esclusione dell’operatore economico per carenza del requisito di idoneità professionale, comprovato in gara mediante ricorso all’istituto dell’avvalimento.
    Download Richiedi il documento
  • SOCCORSO ISTRUTTORIO – ECCESSIVO FORMALISMO – ILLEGITTITA’
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La finalità del soccorso istruttorio è proprio quella di evitare che irregolarità e inadempimenti meramente estrinseci possano pregiudicare la partecipazione degli operatori economici.
    Download Richiedi il documento
  • SPECIFICHE TECNICHE – PARITA’ DI TRATTAMENTO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    I principi della parità di trattamento, di non discriminazione e di trasparenza rivestono un’importanza determinante per quanto riguarda le specifiche tecniche.
    Download Richiedi il documento
  • GARA IN LOTTI – OMOGENEITA’ PRESTAZIONI
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La suddivisione del lotto in due voci non autonome è giustificata dalla omogeneità della classe di riferimento dei dispositivi medici in questione.
    Download Richiedi il documento
  • NOMINA DIRETTORE LAVORI – RITARDO – ADEGUATA MOTIVAZIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    È non conforme l’operato della stazione appaltante agli articoli 2 e 153 del d.Lgs. N.163/2006 nonché all’art. 147 del d.P.R. N. 207/2010 qualora non giustifichi i ritardi afferenti alla nomina del direttore del lavori ed alla consegna dei lavori
    Download Richiedi il documento
  • RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE – MODIFICA MANDATARIA – PERDITA REQUISITI GENERALI – SOLO NELLA FASE ESECUTIVA (48.18)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La riduzione del raggruppamento, o la sostituzione di un suo componente, in caso di perdita di un requisito di cui all’art. 80, è da ritenersi possibile esclusivamente durante la fase dell’esecuzione contrattuale.
    Download Richiedi il documento
  • OS24 – DISTINZIONE TRA APPALTO SERVIZI DI MANUTENZIONE E APPALTO DI LAVORI DI MANUTENZIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La manutenzione del verde pubblico rientra nell’ambito dei servizi e non in quello dei lavori, tutte le volte in cui l’attività non comporti una modificazione della realtà fisica con l’utilizzazione, la manipolazione e l’installazione di materiali aggiuntivi e sostitutivi non inconsistenti sul piano strutturale e funzionale
    Download Richiedi il documento
  • RTI TRA CONSORZIO STABILE E CONSORZIATA ESECUTRICE – ILLEGITTIMO (48.7)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    È legittimo il provvedimento di esclusione per la ritenuta incompatibilità di una partecipazione in rti di un consorzio stabile con la consorziata.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI SPECIALI – RISPETTO PROPORZIONALITA’ E CONGRUITA’ CON BASE D’ASTA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    È palesemente sproporzionata la richiesta della pa che, da un lato, richiede di aver gestito un numero di invii pari al totale gestito in un intero anno, e dall’altro richiede che tali invii siano stati effettuati in meno di due mesi.
    Download Richiedi il documento
  • CONSORZIATA ESECUTRICE – CARENZA REQUISITI - ESCLUSIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    In caso di designazione di consorziata per l’esecuzione del contratto, a questa occorre fare riferimento per la valutazione dei requisiti.
    Download Richiedi il documento
  • CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE - SOGLIE MASSIMO DI RIBASSO – ILLEGITTIMITA’
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La previsione di una soglia massima di ribasso sul prezzo è da ritenersi censurabile poiché di fatto comporta l’annullamento del confronto concorrenziale sul prezzo.
    Download Richiedi il documento
  • RAPPORTO INFRAGRUPPO – CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ DELLA SOCIETÀ CONTROLLANTE – NECESSARIO AVVALIMENTO (89)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La società controllata non può godere della certificazione di qualità della società controllante se non a fronte di uno specifico contratto di avvalimento.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA INDICAZIONE ONERI DI SICUREZZA – SOCCORSO ISTRUTTORIO – CARENZA MODELLO OFFERTO DALLA STAZIONE APPALTANTE (95.10)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Legittimo concedere il soccorso istruttorio in caso di mancata indicazione degli oneri di sicurezza se il modello reso disponibile dal sistema per la formulazione dell’offerta economica risultava asseritamente carente sul punto
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE CONTENENTI PRODOTTI ORIGINARI DI PAESI TERZI – POSSIBILE ESCLUSIONE (137)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    La stazione appaltante può respingere le offerte di prodotti originari dai paesi terzi a suo insindacabile giudizio laddove il valore degli stessi superi il 50 per cento del valore totale dei prodotti che compongono l'offerta.
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI PROMOTORE – VERIFICA – ASSENZA (183)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Possono partecipare alle procedure di affidamento in regime di project financing solo i soggetti in possesso dei requisiti per i concessionari che devono essere posseduti anche dal promotore.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA ALLEGAZIONE DICHIARAZIONE RICHIESTA A PENA DI ESCLUSIONE – SOCCORSO ISTRUTTORIO (83)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Il meccanismo del soccorso istruttorio opera anche nel caso di totale omissione di una dichiarazione richiesta dalla lex specialis a pena di esclusione dalla gara.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURA NEGOZIATA – SCELTA SOGGETTO DA INVITARE – ORDINE ARRIVO DOMANDE – DIVIETO (36)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Nelle procedure negoziate, è vietato prevedere l’adozione del criterio cronologico basato sull’ordine di arrivo delle domande di partecipazione ai fini della selezione degli operatori da invitare
    Download Richiedi il documento
  • STIMA VALORE CONCESSIONE – INDICAZIONE ELEMENTI PER CORRETTA FORMULAZIONE OFFERTA
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Gli atti di gara devono contenere la stima presunta del valore della concessione oppure, se non oggettivamente possibile, devono indicare tutti gli elementi utili conosciuti per permettere una seria formulazione dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • PUNTEGGIO TECNICO MINIMO PENA ESCLUSIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Legittima la clausola del bando che stabilisce un punteggio tecnico minimo quale soglia di sbarramento per l’accesso alla successiva fase di valutazione dell’offerta economica
    Download Richiedi il documento
  • ISCRIZIONE AL VIGENTE ALBO REGIONALE DELLE COOPERATIVE SOCIALI – ESCLUSIONE
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Non è conforme alla normativa l’aggiudicazione della gara alla cooperativa sociale che sia priva, al momento della scadenza del termine per la presentazione dell’offerta, del requisito dell’iscrizione al vigente albo regionale delle cooperative sociali.
    Download Richiedi il documento
  • MANCATA QUALIFICAZIONE LAVORI IN OG2 DA PARTE DELLA CONSORZIATA ESECUTRICE – IMPOSSIBILITÀ MODIFICA (48.7BIS)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Non può essere sostituita la consorziata esecutrice che non possegga la necessaria qualificazione in og2 negli appalti riguardanti i beni culturali.
    Download Richiedi il documento
  • OPERE AGGIUNTIVE – VALUTAZIONE – DIVIETO (95.14BIS)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Le stazioni appaltanti non possono attribuire alcun punteggio per l’offerta di opere aggiuntive rispetto a quanto previsto nel progetto esecutivo a base d’asta.
    Download Richiedi il documento
  • ELENCO DEI SOGGETTI AGGREGATORI.
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Aggiornamento dell’elenco dei soggetti aggregatori.
    Download Richiedi il documento
  • RIPETIZIONE SORTEGGIO METODO CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA (97)
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Illegittima la ripetizione del sorteggio del metodo di calcolo della soglia di anomalia, nel caso in cui debba procedersi alla rinnovazione delle operazioni di gara a causa di un malfunzionamento della piattaforma telematica di gestione della procedura
    Download Richiedi il documento
  • CONTRATTI MEPA - OBBLIGO IMPOSTA DI BOLLO
    Tipo Documento: PRASSI
    Descrizione:
    Tutti i contratti stipulati nel mepa sono assoggettati a imposta di bollo sin dall’origine nella misura di 16,00 euro per ogni foglio.
    Download Richiedi il documento
  • RICORSO PRINCIPALE E RICORSO INCIDENTALE – PREVALENZA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ll principio sancito secondo cui gli interessi perseguiti nell’ambito di ricorsi intesi alla reciproca esclusione sono considerati in linea di principio equivalenti, si traduce, per i giudici investiti di tali ricorsi, nell’obbligo di non dichiarare irricevibile il ricorso per esclusione principale in applicazione delle norme procedurali nazionali che prevedono l’esame prioritario del ricorso incidentale proposto da un altro offerente.
    Download Richiedi il documento
  • OBBLIGHI DICHIARATIVI E QUALIFICAZIONE DEI CONSORZI STABILI (80.5.C – 80.5.F-BIS – 47.2)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In pendenza di un giudizio sull'intervenuta risoluzione non sussiste alcun obbligo dichiarativo in capo al concorrente né può essere escluso per aver reso una dichiarazione non veritiera. per la qualificazione del consorzio stabile opera il cosiddetto criterio del cumulo alla rinfusa, in base al quale esso può cumulare i requisiti posseduti in proprio e quelli posseduti dalle imprese consorziate.
    Download Richiedi il documento
  • SINDACATO DEL GIUDICE AMMINISTRATIVO SULLE MISURE INTERDITTIVE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il pericolo dell’infiltrazione mafiosa non può sostanziarsi in un sospetto della pubblica amministrazione o in una vaga intuizione del giudice ma deve ancorarsi a condotte sintomatiche e fondarsi su una serie di elementi fattuali.
    Download Richiedi il documento
  • UNICO CENTRO DECISIONALE - MOTIVO SUFFICIENTE PER ESCLUSIONE (80.5.M)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'accertamento della sussistenza di un unico centro decisionale costituisce motivo sufficiente a disporre l'esclusione delle imprese coinvolte, non essendo necessaria una ulteriore verifica circa la concreta influenza sulle relative offerte di gara.
    Download Richiedi il documento
  • POTERE DISCREZIONALE PA DELLA P.A. – DINIEGO AGGIUDICAZIONE E REVOCA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il potere discrezionale dell’amministrazione di non procedere affatto all’aggiudicazione della gara e di disporne la revoca deve trovare fondamento in specifiche ragioni di pubblico interesse che devono essere chiaramente indicate e non risultare manifestamente irragionevoli.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO DI VERIFICA OFFERTA ANOMALA- HA NATURA GLOBALE E SINTETICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il giudizio di verifica dell’offerta anomala ha natura globale e sintetica, riguardando l’attendibilità e la serietà dell’offerta economica nel suo complesso, pertanto l’esame delle giustificazioni costituisce sempre espressione di discrezionalità tecnica di esclusiva pertinenza dell’amministrazione ed esula dalla competenza del giudice amministrativo.
    Download Richiedi il documento
  • PRNCIPIO DI EQUIVALENZA FUNZIONALE NEGLI APPALTI PUBBLICI (68.7)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di c.D. Equivalenza funzionale interviene a dare elasticità al parametro valutativo delle offerte di una gara, così tutelando la massima partecipazione al confronto concorrenziale.
    Download Richiedi il documento
  • IRREGOLARITA’ FISCALE NELLA PRECEDENTE GARA – EFFETTI (80.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Una precedente espulsione da una gara pubblica per irregolarità fiscale non può assumere rilievo, quale motivo di esclusione, in termini di grave illecito professionale, laddove l’art. 80, comma 4, del d.Lgs. N. 50 del 2016 riconosce efficacia escludente alla partecipazione alla gara solamente sino al momento in cui il concorrente non provveda alla regolarizzazione della propria posizione.
    Download Richiedi il documento
  • PROVVEDIMENTO DEGLI AMMESSI E DEGLI ESCLUSI – TERMINE IMPUGNAZIONE (29.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mera presenza di un rappresentante del concorrente alla seduta in cui viene decretata l’ammissione di un altro concorrente è inidonea a far decorrere il termine per l’impugnazione del provvedimento di ammissione alla gara di quest’ultimo.
    Download Richiedi il documento
  • VIZI DELLA PROCEDURA – ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le procedure ad evidenza pubblica affette da gravi vizi dell'intera procedura determinano in capo alla stazione appaltante il potere di ritirare in autotutela il bando, le singole operazioni di gara o lo stesso provvedimento di aggiudicazione, ancorché definitivo a salvaguardia del pubblico interesse.
    Download Richiedi il documento
  • RITIRO CAUZIONE PROVVISORIA – IRRILEVANTE A LIVELLO PROCESSUALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il ritiro della cauzione provvisoria da parte di un concorrente non risultato aggiudicatario non rende irricevibile la proposizione del ricorso contro il provvedimento di aggiudicazione; la funzione della cauzione provvisoria è quella di garantire la serietà dell'offerta e ogni obbligo derivante dalla partecipazione alla gara.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE DELL'AGGIUDICAZIONE – PERDITA LEGITTIMAZIONE AD AGIRE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’impugnazione del provvedimento di aggiudicazione formulata da una società esclusa dalla gara ne determina la non ha validità in quanto perdita della legittimazione e interesse ad agire.
    Download Richiedi il documento
  • CONSULTAZIONE PRELIMINARE - NON PUÒ RESTRINGERE IL MERCATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nelle consultazioni preliminari la stazione appaltante deve informare il mercato, con congruo anticipo, circa le proprie intenzioni di acquisto, invitando gli operatori economici a suggerire e a dimostrare la praticabilita’ di soluzioni alternative a quelle che porterebbero a concludere per l’esistenza di un unico fornitore, ma, ai fini in questione, le suddette sollecitazioni devono muovere da un quadro fattuale e giuridico di sicura affidabilità quanto ai vincoli che, nella prospettazione dell’amministrazione, condizionano la possibilità di un effettivo confronto concorrenziale.
    Download Richiedi il documento
  • RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA – DANNO ERARIALE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Dal mancato esperimento di una gara pubblica non è possibile con certezza affermare che il comune avrebbe ricevuto un introito maggiore di quello incamerato.
    Download Richiedi il documento
  • FONDO INCENTIVANTE PER LE FUNZIONI TECNICHE (113)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ulteriore interessante parere espresso dal consiglio di stato sulla ancor più complessa materia del fondo incentivante per le funzioni tecniche: nel regime del nuovo codice il regolamento sembra dover rappresentare il presupposto da cui potrà muovere la contrattazione decentrata integrativa per determinare le modalità e i criteri per la ripartizione del fondo.”
    Download Richiedi il documento
  • PERSONALE IMPIEGATO NELL’APPALTO – CCNL DA APPLICARE (30.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Per il personale impiegato nei lavori, servizi e forniture oggetto di appalti pubblici e concessioni, pur non attribuendo all’amministrazione appaltante il potere di indicare il contratto collettivo applicabile, la stazione appaltante deve verificare la coerenza tra l’attività oggetto dell’appalto e l’ambito di applicazione del c.C.N.L. Indicato dall’impresa appaltatrice.
    Download Richiedi il documento
  • SERVIZI ANALOGHI E SERVIZI IDENTICI - RATIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Negli appalti di forniture e servizi, similare e identico non sono requisiti assimilabili.
    Download Richiedi il documento
  • PROROGA CONCESSIONE AUTOSTRADALE SENZA BANDO - EFFETTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Viola le norme comunitarie la proroga della durata di una concessione esistente per la costruzione e gestione di un’autostrada, senza pubblicazione di un bando di gara.
    Download Richiedi il documento
  • PARAMETRI DI VALUTAZIONE OFFERTA – SUB-CRITERI E SUB-PESI (95.8)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La commissione di gara, prima e non dopo l’apertura delle buste, può specificare in sub-criteri o sub-pesi (c.D. Criteri motivazionali) i parametri di valutazione indicati nel bando di gara.
    Download Richiedi il documento
  • ACCESSO ATTI DIFENSIVO – RATIO (53)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il diritto all’accesso difensivo deve essere strumentale rispetto all’impugnazione degli atti di gara.
    Download Richiedi il documento
  • PRATICHE COMMERCIALI SCORRETTE – OMESSA DICHIARAZIONE – EFFETTI (80.5.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il concorrente non aveva alcun obbligo di dichiarare il provvedimento esecutivo di condanna per pratiche commerciali scorrette nella formulazione al tempo vigente e chiarita dalle linee guida al tempo applicabili, né l’omessa dichiarazione di tale sanzione avrebbe potuto determinarne l’esclusione dalla gara.
    Download Richiedi il documento
  • CONSORZIO DI COOPERATIVE – DESIGNAZIONE NUOVA COOPERATIVA ESECUTRICE - LIMITI (48.19)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In un consorzio di cooperative, è ammissibile la designazione di una nuova cooperativa esecutrice; infatti, le modifiche soggettive di un consorzio di società cooperative hanno un rilievo meramente interno al consorzio, non incidendo sul raporto tra quest’ultimo e la stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • SOPRALLUOGO – CONOSCENZA NOMINATIVI – EFFETTI (74.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La conoscenza dei nominativi dei soggetti richiedenti il sopralluogo non viola i principi di segretezza dell’articolo 53 del d.Lgs. 50/2016.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA TECNICA – COMPUTAZIONE PAGINE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nel limite massimo di pagine previsto per la redazione dell’offerta tecnica non devono computarsi la copertina e l’indice.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURA ART. 36, COMMA II, LETT. C – PROCEDURA NEGOZIATA – DEIFFERENZA DA QUELLA ORDINARIA – NECESSITA’ DI INVITO (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L'impresa che non abbia partecipato alla manifestazione di interesse e che dunque non sia stata invitata alla procedura negoziata, non potrà partecipare alla stessa presentando la propria offerta.
    Download Richiedi il documento
  • SEPARAZIONE DELLE “FASI” DI GARA ED IMPOSSIBILITA’ A REGOLARIZZARE LA CAUZIONE (80.6 - 83.9 – 85.5 – 93.1) - LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La fase di ammissione (e/o regolarizzazione e/o esclusione) si estende per tutta la durata della procedura anche se nel frattempo sono state aperte le buste delle offerte economiche. La garanzia provvisoria è un elemento afferente all’offerta e non alla documentazione amministrativa, pertanto non sanabile mediante soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA – ART. 97 COMMA II – NECESSARIO RIFARSI ALLE INDICAZIONI DEL MINISTERO (ART. 97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La soglia di anomalia dell’articolo 97 va calcolata secondo le indicazioni del ministero delle infrastrutture.
    Download Richiedi il documento
  • PAGAMENTO DIRETTO DEI SUBAPPALTATORI – GIURISDIZIONE (105.13)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La devoluzione delle controversie attinenti alla fase esecutiva ed alla corresponsione del pagamento diretto del subappaltatore, nel caso di specie, spetta al giudice ordinario.
    Download Richiedi il documento
  • CENTRO COTTURA – REQUISITO DI ESECUZIONE – IMPEGNO ALLA DOTAZIONE NON RISPETTATO - EFFETTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ legittimo l’annullamento dell’aggiudicazione per mancato rispetto dell’impegno a dotarsi di uno o più centri cottura ai fini dell’esecuzione dell’appalto.
    Download Richiedi il documento
  • ILLECITO PROFESSIONALE - NESSUN OBBLIGO PER IL CONCORRENTE DI DICHIARARE LA SUSSISTENZA DI CARICHI PENDENTI (80.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La valutazione in ordine alla sussistenza di un illecito professionale per omessa dichiarazione di carichi pendenti, viene rimessa alla stazione appaltante e non all’Anac.
    Download Richiedi il documento
  • PRINCIPIO DI ROTAZIONE – PROCEDURA APERTA AL MERCATO – INOPERATIVITÀ (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio di rotazione non si applica se la procedura è aperta al mercato.
    Download Richiedi il documento
  • MEPA – ROTAZIONE – INVITO RDO AL GESTORE USCENTE – ILLEGITTIMITÀ – ANCHE A SEGUITO DI AVVISO PUBBLICO (36)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ove la stazione appaltante intenda comunque procedere all’invito del gestore uscente, dovrà puntualmente motivare tale decisione, facendo in particolare riferimento al numero ridotto di operatori presenti sul mercato, al grado di soddisfazione maturato a conclusione del precedente rapporto contrattuale ovvero all’oggetto e alle caratteristiche del mercato di riferimento.
    Download Richiedi il documento
  • PROCEDURE TELEMATICHE – COMUNICAZIONI AI PARTECIPANTI IN CORSO DI GARA – MODALITÀ – DIFETTO DI COERENZA – ONERI DI DILIGENZA SPROPORZIONATI – ILLEGITTIMITÀ (ART. 58)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    All’interno di procedure telematiche caratterizzate da termini particolarmente serrati come quella in esame, è fondamentale l’utilizzo di modalità idonee e coerenti per comunicare ai concorrenti lo svolgimento delle operazioni di gara.
    Download Richiedi il documento
  • CLAUSOLA SOCIALE – CCNL DA UTILIZZARE (30.4 – 50)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    E’ escluso che una clausola sociale possa consentire alla stazione appaltante di imporre agli operatori economici l’applicazione di un dato contratto collettivo ai lavoratori e dipendenti da assorbire. Gli operatori economici possono scegliere il contratto collettivo ritenuto più adeguato alla propria organizzazione aziendale.
    Download Richiedi il documento
  • CALCOLO SOGLIA DI ANOMALIA – CORRETTA L’INTERPRETAZIONE MINISTERIALE (97.2)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La soglia di anomalia dell’articolo 97 va calcolata secondo le indicazioni del ministero.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA – OFFERTA ECONOMICA PER LOTTI DISTINTI – INSERIMENTO NELLA BUSTA RELATIVA AD UN SINGOLO LOTTO – CONSEGUENZE (58)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nessuna esclusione se la conoscenza contestuale delle offerte economiche relative a più lotti in nessun modo avrebbe potuto incidere sugli apprezzamenti discrezionali di spettanza della competente commissione.
    Download Richiedi il documento
  • INVERSIONE PROCEDIMENTALE COL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DEL MINOR PREZZO (95.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    In presenza del criterio del “minor prezzo”, laddove la concorrenza avvenga esclusivamente sull’elemento economico, è legittima la previsione dell’inversione procedimentale tra la busta amministrativa e la busta dell’offerta economica.
    Download Richiedi il documento
  • COMMISSARI – INCOMPATIBILITA’ CARICHE – LIMITI (77.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Chi ha redatto la lex specialis non può essere componente della commissione, costituendo il principio della separazione tra chi predisponga il regolamento di gara e chi è chiamato a concretamente applicarlo una regola generale posta a tutela della trasparenza della procedura e dell’imparzialità.
    Download Richiedi il documento
  • OMESSA INDICAZIONE COSTI MANODOPERA – ASSENZA DI CONFUSIONE NELLA DOCUMENTAZIONE DI GARA – ESCLUSIONE OPERATORE ECONOMICO (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Stante l’assenza di “confusione” nella documentazione di gara, è legittima l’esclusione dell’operatore economico che abbia omesso di indicare nell’offerta i propri costi della manodopera.
    Download Richiedi il documento
  • AFFIDAMENTO FUNZIONI DI RESPONSABILE PER LA PROTEZIONE DEI DATI – PARTECIPAZIONE PERSONA GIURIDICA – SOGGETTO OPERANTE COME RDP DEVE APPARTENERE ALLA PERSONA GIURIDICA.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Alla procedura tesa all’affidamento delle funzioni di responsabile per la protezione dei dati può partecipare una persona giuridica ma il R.D.P. deve essere una persona fisica “appartenente” alla persona giuridica partecipante.
    Download Richiedi il documento
  • COSTO DEL PERSONALE INCLUSO NELLE SPESE GENERALI – ESCLUSIONE DALLA GARA (95.10)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    I costi del personale inclusi nella voce “spese generali”, anziché essere indicati separatamente nell’offerta comportano legittimamente l’esclusione dalla gara.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE – DECORRENZA TERMINI (76.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine di trenta giorni per l’impugnazione decorre dalla data di conoscenza dell’aggiudicazione.
    Download Richiedi il documento
  • VERBALE DI GARA – REGOLARITA’ OPERAZIONI DI GARA – LIMITI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata menzione a verbale della regolarità delle operazioni in ogni loro singolo passaggio non determina l’illegittimità degli atti della procedura, a meno che non produca un vero e proprio pregiudizio.
    Download Richiedi il documento
  • LIMITI SUBAPPALTO - CONTRASTO CON LA NORMATIVA EUROPEA (105.2 -105.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La normativa italiana che limita in misura percentuale la possibilità di ricorrere al subappalto si pone in contrasto con l’art. 71 della direttiva 2014/24 e con il principio eurounitario di proporzionalità.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE – CRITERIO VALUTAZIONE OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA - SEPARAZIONE TRA OFFERTA TECNICA ED OFFERTA ECONOMICA
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’apertura della busta contenente l’offerta economica deve necessariamente seguire la valutazione dell’offerta tecnica.
    Download Richiedi il documento
  • CONCESSIONE – GESTIONE DI UN PUNTO RISTORO-BAR - CRITERIO DI VALUTAZIONE OFFERTA (95.3.A)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Nella concessione per la gestione del punto ristoro all’interno di un istituto scolastico trova applicazione l’art.95 comma 3, lett.A) del d.Lgvo n.50/2016 secondo il quale “sono aggiudicati esclusivamente sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuabile sulla base del miglior rapporto qualità prezzo i contratti relativi ai servizi sociali e di ristorazione ospedaliera, assistenziale e scolastica”
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE PROVVEDIMENTO DI AMMISSIONE – DECORSO TERMINI (29.1)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine di trenta giorni per impugnare il provvedimento che determina le ammissioni decorre dalla data della pubblicazione del provvedimento stesso nell’apposita sezione "amministrazione trasparente" del profilo internet del committente. E’ escluso che la sola presenza di un delegato di un concorrente alla seduta di gara in cui si sono deliberate le ammissioni possa fare decorrere il termine decadenziale per proporre il ricorso.
    Download Richiedi il documento
  • DIRITTO ALL’ACCESSO DEL TERZO GRADUATO – INTERESSE ALL’IMPUGNAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il diritto all’accesso del soggetto terzo graduato all’esito di una procedura di gara è condizionato dall’interesse ad impugnare gli atti della procedura.
    Download Richiedi il documento
  • CARENZE DELL’OFFERTA TECNICA – NESSUN SOCCORSO ISTRUTTORIO (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La carenza di un documento esplicativo del servizio offerto dal partecipante che concorre a giustificare gli elementi quantitativi e qualitativi dell’offerta tecnica non è soccorribile col soccorso istruttorio.
    Download Richiedi il documento
  • DOCUMENTAZIONE TECNICA IN INGLESE – EFFETTI (95.2)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La mancata traduzione di documentazione tecnica dall’inglese non determina l’esclusione del concorrente.
    Download Richiedi il documento
  • MODIFICHE SOGGETTIVE DELL’OPERATORE ECONOMICO CONCORRENTE IN FASE DI AGGIUDICAZIONE – SUBENTRO IN UN RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE – AMMISSIBILITÀ (106)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il principio affermato dall’abrogato art. 51 del vecchio codice sulla ammissibilità di modifiche soggettive dei concorrenti anche nella fase di aggiudicazione dell’appalto, può ritenersi tuttora applicabile.
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO DI VERIFICA OFFERTA ANOMALA - DISCREZIONALITÀ TECNICA – SINDACABILITÀ (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le valutazioni in ordine alla congruità delle offerte tecniche dell’amministrazione sono espressione di discrezionalità della stessa e, quindi, assoggettabili ad un sindacato limitato alla presenza di macroscopiche illogicità ed omissioni ovvero ad evidenti errori di fatto.
    Download Richiedi il documento
  • GARA TELEMATICA E DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA ILLEGGIBILE – SOCCORSO ISTRUTTORIO PER L’OFFERENTE (83.9)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Deve essere concesso il soccorso istruttorio nel caso in cui la piattaforma telematica abbia dato ricevuta di caricamento positiva della documentazione amministrativa anche se la stessa è risultata poi essere “danneggiata e non visualizzabile”.
    Download Richiedi il documento
  • CERTIFICAZIONE QUALITÀ CHE NON TOCCA TUTTE LE PRESTAZIONI – AVVALIMENTO E SUBAPPALTO QUALIFICANTE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il mancato possesso del sistema di qualità pertinente ai servizi di pulizia, disinfezione e facchinaggio comporta la legittima esclusione non avendovi supplito a mezzo di avvalimento o subappalto necessario.
    Download Richiedi il documento
  • VALUTAZIONE ESPERIENZA PREGRESSA IN IPOTESI DI RTI – CRITERIO DEL CUMULO O DEL MIGLIOR DATO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non è possibile attribuire un punteggio in ordine al dato dell’esperienza pregressa nel settore, derivante dalla mera sommatoria del dato esperienziale dei singoli componenti del raggruppamento, essendo il dato esperienziale un elemento qualitativo e non meramente quantitativo dell’offerta.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTA - OFFERTE TECNICHE - DECLARATORIA DI INAMMISSIBILITÀ DEL RICORSO PER INSINDACABILITÀ DELLA VALUTAZIONE - ANNULLAMENTO CON RINVIO AL GIUDICE DI PRIMO GRADO.
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Va annullata con rinvio al giudice di primo grado la sentenza del tar che dichiari inammissibile l’impugnazione di una aggiudicazione sul rilievo dell’insindacabilità giurisdizionale dell’attività valutativa da parte della commissione giudicatrice, senza però esaminare neppure in via sintetica il contenuto delle censure tecniche effettuate nel ricorso.
    Download Richiedi il documento
  • S.C.I.A. – DOCUMENTAZIONE ANTIMAFIA – EFFETTO INIBITORIO
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le attività soggette a s.C.I.A. Non sono esenti dai controlli antimafia
    Download Richiedi il documento
  • COLLEGAMENTO TRA IMPRESE – DESIGNAZIONE SUBAPPALTATORE DA DUE O PIU’ CONCORRENTI - EFFETTI (80.5.M)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Non ravvisa collegamento tra imprese la designazione del subappaltatore da parte di due o più concorrenti.
    Download Richiedi il documento
  • COSTO DEL PERSONALE - VERIFICA EX ART. 95, C.10 CODICE - TROVA APPLICAZIONE IN QUALSIASI PROCEDURA INDIPENDENTEMENTE DAL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE E DALLE MODALITÀ DI VERIFICA DELL'ANOMALIA DELLE OFFERTE INDIVIDUATI DALLA STAZIONE APPALTANTE – RAGIONI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La verifica del costo del personale trova applicazione in qualsiasi procedura indipendentemente dal criterio di aggiudicazione e dalle modalità di verifica dell’anomalia delle offerte individuati dalla stazione appaltante.
    Download Richiedi il documento
  • DETERMINAZIONE DELLA BASE D’ASTA - PRINCIPIO DI QUALITÀ DELLA PRESTAZIONE - VERIFICA DELLA REALE CONGRUITÀ
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Le stazioni appaltanti, nella determinazione dell’importo a base di gara per l’affidamento dei servizi, non possono limitarsi ad una generica e sintetica indicazione del corrispettivo, ma devono indicare con accuratezza e analiticità i singoli elementi che compongono la prestazione e il loro valore
    Download Richiedi il documento
  • REQUISITI GENERALI - REGOLARITÀ FISCALE - DEFINITIVO ACCERTAMENTO (80.4)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La violazione tributaria “definitivamente accertata” ai sensi della norma su richiamata, applicabile ratione temporis, discende dalla sentenza passata in giudicato, con la quale è stato respinto il ricorso del contribuente, ovvero dalla definitività dell'accertamento in sede amministrativa, per la mancata impugnazione dell'atto impositivo nel termine di sessanta giorni dalla sua conoscenza
    Download Richiedi il documento
  • GIUDIZIO DI VERIFICA OFFERTA ANOMALA - NATURA GLOBALE E SINTETICA - DISCREZIONALITÀ TECNICA (97)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    L’esame delle giustificazioni prodotte dai concorrenti a dimostrazione della non anomalia della propria offerta rientra nella discrezionalità tecnica dell’amministrazione.
    Download Richiedi il documento
  • SITUAZIONE DI CONFLITTO DI INTERESSE - CARATTERE ANCHE SOLO POTENZIALE (42)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Ai fini dell’individuazione di una situazione di conflitto di interesse è sufficiente il carattere anche solo potenziale dell’asimmetria informativa di cui abbia potuto godere un concorrente grazie all’acquisizione di elementi ignoti agli altri partecipanti
    Download Richiedi il documento
  • VARIANTI PER CIRCOSTANZE IMPREVISTE ED IMPREVEDIBILI – SOPRAVVENIENZA NORMATIVA (106.2.C)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    La necessità oggettiva determinata dalla sopravvenienza normativa che legittima la variante contrattuale va apprezzata in concreto.
    Download Richiedi il documento
  • IMPUGNAZIONE AGGIUDICAZIONE – TERMINI RICORSO (76.5)
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il termine di trenta giorni per l'impugnativa del provvedimento di aggiudicazione non decorre sempre dal momento della comunicazione ma può essere incrementato di un numero di giorni (15) pari a quello necessario affinché il soggetto (che si ritenga) leso dall'aggiudicazione possa avere piena conoscenza del contenuto dell'atto e dei relativi profili di illegittimità.
    Download Richiedi il documento
  • OFFERTE ANOMALE - VERIFICA ANOMALIA - SOGGETTI COMPETENTI
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il rup ha la possibilita’ di avvalersi di organismi tecnici delle stazioni appaltanti o di esperti non appartenenti all’ente, purché tali soggetti si limitino a prestare attività di consulenza e di assistenza.
    Download Richiedi il documento
  • ENTE LOCALE - PARTECIPAZIONI IN UNA SOCIETÀ COMMERCIALE – ADEGUATA MOTIVAZIONE
    Tipo Documento: GIURISPRUDENZA
    Descrizione:
    Il comune non può acquisire partecipazioni in una società commerciale senza una congrua motivazione.
    Download Richiedi il documento